Cristiani e musulmani, costruire la pace a partire dall’educazione

 Papa Francesco e l’Imam di Al-Azhar Ahamad al-Tayyib firmano il 4 Febbraio 2019 il
Documento sulla fratellanza umana per la Pace Mondiale e la convivenza comune

Mentre fervono i preparativi commerciali per il Natale, molte famiglie pensano a potersi ritrovare unite, almeno per qualche giorno, nel clima caldo della famiglia, e le Comunità ecclesiali celebrano l’Avvento come preparazione all’evento della nascita di Gesù, che dice la vicinanza di Dio all’uomo anche in questi frangenti sconvolgenti della vita umana, vogliamo ricordare l’incontro interreligioso che si svolse a Saronno Sabato 5 Novembre 2022 in occasione della 21° Giornata del Dialogo Cristiano Islamico. L’incontro, dal titolo «Artigiani di pace,

Leggi tutto “Cristiani e musulmani, costruire la pace a partire dall’educazione”

SANT’AGOSTINO OGGI. Condotti al cuore del Natale cristiano

Fonte augustinus.it QUI

Se l’uomo si è dimenticato di Dio, Dio non si è dimenticato dell’uomo ed ha scelto due umili creature, Maria e Giuseppe, per incontrarlo.

Il Natale non è solo festa da celebrare, ma avvenimento da riscoprire. La Storia della Salvezza è anzitutto opera di Dio, ma Dio ha voluto coinvolgere l’umanità e anche noi, nel nostro piccolo. Senza questa consapevolezza teologale, rischiamo di ridurre il Natale a poca cosa. Leggiamo con attenzione l’icona del Natale. Non guardiamo

Leggi tutto “SANT’AGOSTINO OGGI. Condotti al cuore del Natale cristiano”

DALL’IMMAGINE TESA DI CLEMENTE REBORA

Giorgio Morandi, Natura morta, 1955

Riceviamo dal Blog di Alfredo Tràdigo questo articolo che pubblichiamo volentieri.

La Redazione

Ci sono poesie in cui in un verso viene detto tutto, come nel celebre “M’illumino d’immenso” di Giuseppe Ungaretti (1888-1970), un verso di sole sette sillabe, un settenario. Mi piace paragonare questo verso a un altro settenario – Dall’immagine tesa – che dà il titolo a una poesia di Clemente Rebora (1885-1957), il poeta milanese che dopo la conversione diventò sacerdote rosminiano. E, mentre per Ungaretti la grazia della rivelazione avviene quasi in una auto-riflessione (“m’illumino) qui, nel

Leggi tutto “DALL’IMMAGINE TESA DI CLEMENTE REBORA”

SUSHA. LA GIOVANE PASTICCIERA DI ROMANO DI LOMBARDIA alla scuola “Alma” di Gualtiero Marchesi

Miranda Magistrelli

Era questa Primavera, quando, passeggiando per il fresco e luminoso viale, che circonda l’antica Romano di Lombardia, desiderai entrare alla pasticceria Volpi. Romano, una gradevole e operosa cittadina della Bassa Pianura Bergamasca, accanto a pregevoli opere d’arte, vanta un solido artigianato nel campo della ristorazione, ed è nota per le sue belle e tradizionali pasticcerie e gelaterie frequentatissime.

Leggi tutto “SUSHA. LA GIOVANE PASTICCIERA DI ROMANO DI LOMBARDIA alla scuola “Alma” di Gualtiero Marchesi”

“Se tu squarciassi i cieli e scendessi!”

Mirco Marchelli, 2007, Se tu squarciassi i cieli e scendessi!
Lezionario domenicale-festivo. Anno B, tra pagg. 12-13

Colletta

O Dio, nostro Padre,
nella tua fedeltà ricordati di noi, opera delle tue mani,
e donaci l’aiuto della tua grazia,
perché, resi forti nello spirito,
attendiamo vigilanti la gloriosa venuta di Cristo tuo Figlio.
Egli è Dio, e vive e regna con te.

Commento artistico-spirituale alla Prima Lettura della I DOMENICA DI AVVENTO – ANNO B – Domenica 2 Dicembre 2023

Di don Tarcisio Tironi, Direttore M.A.C.S. (Museo di Arte e Cultura Sacra) di Romano di Lombardia-Bg
Leggi tutto ““Se tu squarciassi i cieli e scendessi!””

A ROMANO DI LOMBARDIA 21 ARTISTI REINTERPRETANO IL CAPITOLO 2° DEL VANGELO SECONDO LUCA

Fonte enrosadira.it

L’ascolto della Parola, specialmente nei così nominati periodi “forti” dell’Anno liturgico di Avvento e Quaresima, di Natale e Pasqua, è un bisogno profondo dell’anima. Essa, solo che vi si dedichi anche pochi minuti, seduti, e fuori da ogni rumore, comincia ad entrare nell’anima, nel cuore, rasserena la mente e trasmette quella santa Pace, che è frutto dello Spirito, dono che viene dall’Alto.

Il Museo di Arte e Cultura Sacra di Romano di Lombardia offre, grazie a Mons. Tarcisio Tironi, ideatore del

Leggi tutto “A ROMANO DI LOMBARDIA 21 ARTISTI REINTERPRETANO IL CAPITOLO 2° DEL VANGELO SECONDO LUCA”

“Voi siete mio gregge, io giudicherò tra pecora e pecora”

Portatore di pecore, capitello dell’Abbazia di di S. Saturnino, seconda metà sec. XII, Alta Loira, Chanteuges.

Commento artistico-spirituale alla Prima Lettura della Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re Dell’ Universo – XXIX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO A – 26 Novembre 2023

Di don Tarcisio Tironi, Direttore M.A.C.S. (Museo di Arte e Cultura Sacra) di Romano di Lombardia-Bg

Colletta

Dio onnipotente ed eterno,
che hai voluto ricapitolare tutte le cose
in Cristo tuo Figlio, Re dell’universo,
fa’ che ogni creatura,
libera dalla schiavitù del peccato,
ti serva e ti lodi senza fine.

Leggi tutto ““Voi siete mio gregge, io giudicherò tra pecora e pecora””

L’ARAZZO DI NOTRE-DAME. Il libro di Charles Péguy in Italia in versione integrale

Charles Péguy, L’Arazzo di Notre-Dame

Cari amici, è appena uscita in libreria e nei vari store on line (Mimep Docete, IBS, Mondadori Store, Hoepli, eBay, Feltrinelli …), in occasione dei centocinquant’anni dalla nascita del grande scrittore, poeta e saggista francese, L’Arazzo di Notre-Dame nella traduzione integrale con note e commento di Alfredo Tràdigo.

L’opera, non più reperibile in italiano, in verità era stata tradotta nel 1964 dal prof. Francini, sacerdote del Marianum, in un libretto a stampa ormai introvabile, ma presente in internet. Nel 2000, fu realizzata una piccola traduzione da Mimmi Cassola, anch’essa ormai quasi del tutto

Leggi tutto “L’ARAZZO DI NOTRE-DAME. Il libro di Charles Péguy in Italia in versione integrale”

LE RADICI CRISTIANE D’EUROPA E L’INC0NTRO CON L’ISLAM OGGI

Alla luce di quello che sta accadendo in Medio Oriente e in Europa, ci sembra utile segnalare di nuovo l’ultimo libro inchiesta di Giulio Meotti, La dolce conquista, in cui si ricostruisce in modo preciso e documentato la rete che finanzia e organizza la radicalizzazione e l’estremismo islamico.
Nel suo libro Meotti racconta il gigantesco “Progetto” di conquista organizzato dai regimi islamici ai danni di un’Europa.
Scrive nella Prefazione Boualem Sansal, scrittore algerino censurato in patria, attivo nella condanna del fondamentalismo islamico: …

Leggi tutto “LE RADICI CRISTIANE D’EUROPA E L’INC0NTRO CON L’ISLAM OGGI”

AGOSTINO OGGI: L’Alleluja e i misteri del tempo futuro.

Sant’Agostino, Antonio Rodriguez, XVII sec.,
Instituto Nacional de Bellas Artes y Literatura

Padre Marziano Rondina, Aprile 2012 

Ricordando che oggi, 13 Novembre, l’Ordine di Sant’Agostino (OSA QUI), celebra l’anniversario della nascita di Sant’Agostino (13 novembre 354) e, dunque, la Festa solenne di tutti i Santi dell’Ordine, non possiamo non ricordarci che oggi ci uniamo in santa esultanza a coloro che, nell’Ordine e nella Chiesa tutta, hanno cantato l’Alleluja della Fede ed ora cantano l’Alleluja della visione eterna, essendosi resi discepoli di Cristo fino a partecipare di quell’ottavo giorno, di quel giorno della Risurrezione di Cristo che, nella pienezza, sarà poi vissuto alla venuta di Cristo, quando anche i nostri corpi, ora mortali, risorgeranno.

Agostino, nel Discorso 259, per la Domenica in Albis, sul simbolismo del numero 8, a proposito della Pasqua, scrive:

Adesso nella fede, poi nella visione.

1. Il giorno di oggi ci richiama un grande mistero: quello della felicità eterna. Difatti la vita simboleggiata dal giorno di oggi non è una vita destinata a scomparire, come invece scomparirà il giorno presente. […]

2. Il presente giorno ottavo rappresenta, dunque, la vita nuova che si avrà alla fine del mondo; il settimo viceversa rappresenta il periodo di tranquillità imperturbata che godranno i santi in questa terra. Dicono infatti le Scritture che il Signore regnerà su questa terra insieme ai suoi santi e, sempre su questa terra, possederà una Chiesa nella quale non

Leggi tutto “AGOSTINO OGGI: L’Alleluja e i misteri del tempo futuro.”