ALESSIA SCRIVE A QUINDICI ANNI UN ROMANZO GIALLO E LO PUBBLICA. Prodigio o passione?

Alessia, quindici anni, e il suo dolcissimo cagnolino Fiocco

Alessia mi ha incantato con la sua intervista su Facebook di Giovedì 2 Novembre u.s. che, con vera gioia, desidero riproporre, dopo aver avuto le debite autorizzazioni delle parti in causa: Autrice, Genitori, visto che Alessia è un minore e, naturalmente, della Casa Editrice italiana Carthago ((20+) Facebook), nata  nel 2006 con all’attivo oltre 300 titoli e diverse collane, nata per volontà di Giuseppe Pennisi e sorretta solo dall’amore

per la carta stampata.

Giuseppe Pinnisi, Gaspare Edgardo, Margherita Guglielmino

… un ponte che unisce i sogni degli autori

ai sentimenti dei lettori,

questo il motto di Giuseppe Pennisi e dei suoi collaboratori Gaspare Edgardo Liggeri, Presidente e Margherita Guglielmino, Responsabile Editoriale.

Un’intervista e una tavola rotonda

Il 2 Novembre, l’intervista su Facebook fu rivelatrice per me e per molte altre persone. Mi misi subito in contatto per poter dare risalto a questa pubblicazione e, soprattutto, alla storia letteraria che la precede.

Telefonai ad Alessia e a sua Mamma ed ottenni, oltre alle debite autorizzazioni, la possibilità di richiamare Alessia qualche giorno dopo per rivolgerle alcune domande e capire meglio.

Ma già l’intervista su Facebook, ora presente anche su You Tube e Instagram e qui, dice molto, ma ovviamente mai potrebbe dire tutto.

Nemmeno questa breve anticipazione della mia intervista intera, che pubblicheremo dopo la Tavola rotonda di Sabato 1 Novembre ore 18.00, potrà dire tutto, esaurire una storia, che è solo all’inizio. L’avventura tra le righe, le parole , le pagine, i silenzi e gli interrogativi, la sospensione dell’animo, l’attesa degli eventi e della loro comprensione, le risposte insoddisfacenti, che aprono nuovi travagli …

Anteprima della nostra intervista …

Alessia mi accoglie al di là dello schermo con il suo fido Fiocco, anche se mi confida che sogna tanto un gatto, come è descritto: l’incantevole America!

Ciao, Alessia. Prima che iniziassi a scrivere, che rapporto avevi con la scrittura, con i libri e con l’ascolto?

-Ho sempre letto anche a scuola durante ogni ricreazione: dal libro di Antologia ad ogni altro libro. Dalle elementari in avanti. Alle elementari la Maestra curava molto la nostra formazione in lingua italiana, prima di tutto, appassionandoci alla lettura, ma molto scrivendo: temi ogni giorno o altro genere di testi. Purtroppo, oggi si è perso il significato della lettura e dello scrivere. Un tempo, i letterati e le persone di cultura si riunivano nei salotti per discutere di letteratura, filosofia, arte. Ora, non più e la scuola non ci sta aiutando abbastanza. Non lancia a noi giovani la sfida delle letture vere, delle analisi di ciò che vediamo in televisione o sui social … del senso critico.

Rimedi?

-Gli insegnanti devono trasmettere maggiormente la passione di leggere e scrivere. Non possono parlare solo loro, ma chiederci di esprimerci di più. Sarà faticoso, ma è necessario. È la sola via di uscita per recuperare una situazione che, altrimenti, potrà solo peggiorare.

Quando ti accadde di avvertire il desiderio di scrivere?

-A nove anni, iniziai a scrivere per conto mio dopo aver iniziato a vedere una serie televisiva, che mi interessava molto: Soy Luna. Mi piaceva immaginare di scrivere una storia di amore e … lo feci. Conservo ancora quei fogli, ma non li farei leggere mai a nessuno!

Cosa ti ha mosso e ti muove a scrivere?

-Non il desiderio di fama. Adesso c’è stata la prima intervista su Facebook da parte della Casa Editrice Carthago. Sono stati molto carini in tutto il percorso, che mi consentirà di vedere il libro pubblicato. Molto attenti e disponibili, veramente. Ma la notorietà, almeno per ora, non mi interessa.

Scrivo per me […]

Ma intanto …

Amiche per sempre. 1+3 detective per caso

di

Alessia Nicotra

Carthago Edizioni, Catania

Non sta a me parlare della trama del libro, che si potrà ben cogliere dalle parole di Alessia e dell’intervistatrice di Carthago. A voi la lettura del libro di prossima uscita.

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Autore: Marcello Giuliano

Nato a Brescia nel 1957, vive a Romano di Lombardia (BG). Dopo aver conseguito il Baccelierato in Teologia nel 1984 presso il Pontificio Ateneo Antonianum di Roma e il Diploma di Educatore Professionale nel 2001, ha lavorato numerosi anni nel sociale. Insegnante di Religione Cattolica nella Scuola Primaria in Provincia e Diocesi di Bergamo, collabora ai cammini di discernimento per persone separate, divorziate, risposate ed è formatore per gli Insegnanti di religione Cattolica per conto della stessa Diocesi. Scrive sulle riviste online Libertà & Persona e Agorà Irc prevalentemente con articoli inerenti la lettura simbolica dell’arte ed il campo educativo. Per Mimep-Docete ha pubblicato Dalla vita alla fede, dalla fede alla vita. Camminando con le famiglie ferite (2017); In collaborazione con Padre Gianmarco Arrigoni, O.F.M.Conv., ha curato il libro Mio Signore e mio Dio! (Gv 20, 28). La forza del dolore salvifico. Percorsi nella Santità e nell’arte, (2020). Di prossima uscita Gesù è veramente risorto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + diciassette =