NEWS DALLA RETE. Oggi la beatificazione della Famiglia Ulma, che versò il proprio sangue per Cristo accogliendo otto ebrei.

La Famiglia Ulma – Fonte La Nuova Bussola Quotidiana

Bellissima la presentazione che ACI Stampa ci dona oggi sulla beatificazione della Famiglia polacca degli Ulma. Facendo eco alle parole del Cardinal Semeraro, questi santi della porta accanto, come direbbe Papa Francesco, oggi assurgono all’onore degli altari in segno della certa Gloria cui partecipano in Cristo in eterno.

Marcello Giuliano

Da ACIStampa

Di Andrea Gagliarducci

Markowa, domenica, 10. settembre, 2023 14:00 (ACI Stampa).

Il matrimonio come sacramento che unisce tutta la famiglia, anche nel martirio. Un bambino che vede la luce forse per un solo secondo (non lo sappiamo) e che per questo riceve il Battesimo del sangue ed è oggi

un beato senza nome. Una famiglia martire perché ha vissuto l’esperienza del Buon Samaritano. Gli Ulma, Jozef, Wiktoria e i loro figli Stanisława di 8 anni, Barbara di 7 anni, Władysław di 6, Franciszek di 4, Antoni di 3, Maria di 2, e il bimbo senza nome che vedeva la luce forse nel momento del martirio della madre, sono beati.

È una beatificazione eccezionale. È la prima volta che una famiglia viene beatificata insieme. Ed è una beatificazione che rinsalda anche il dialogo tra cattolici ed ebrei. Perché gli Ulma sono martiri per aver … (Qui l’articolo: BeatificazioneUlma,Semeraro:”UnafamigliaunitaaCristonellatestimonianza”)

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.
DA MARZO 2023 ABBIAMO APERTO UN NOSTRO CANALE YOUTUBE PER RACCOGLIERE LE INTERVISTE O I VIDEO PIU' INTERESSANTI

Le foto presenti su www.libertaepersona.org sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate. Scrivere a info@libertaepersona.org

Iscriviti per ricevere ogni lunedì la nostra Newsletter: è un servizio gratuito.
DA APRILE 2022 OGNI LUNEDI INVIAMO AI LETTORI CHE LO DESIDERANO LA NOSTRA NEWSLETTER PER LA RASSEGNA SETTIMANALE DEGLI ARTICOLI PIU' RECENTI.

PER RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER BASTA SEMPLICEMENTE ISCRIVERSI:

Cookie e Privacy Policy