Il DDL Cirinnà (Pd) e l’utero in affitto

cirinnà

Nella foto Monica Cirinnà, in commissione, accanto al senatore gay Sergio Lo Giudice. In più occasioni la senatrice Pd, che porta avanti il ddl Cirinnà, con l’appoggio di Matteo Renzi, ha dichiarato di avere proprio in Lo Giudice,

il suo più fido consigliere e consulente.

 

lo giudice

 

Lo Giudice è noto alle cronache per un fatto: essere ricorso ad una donna americana, affittandone l’utero, per produrre un “figlio” (che non sarà mai tale, essendo in verità figlio genetico di una madre, quella che ha messo l’ovulo, e figlio di un’altra madre, quella gestazionale).

Dove vogliano portarci Lo Giudice, Cirinnà, la Boschi e Renzi è abbastanza chiaro.

Alleghiamo monografico di Pro Vita sull’utero in affitto:

pro vita-Utero in affitto

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Autore: Libertà e Persona

La nostra redazione si avvale della collaborazione di studiosi attenti alla promozione di un pensiero libero e rispettoso della persona umana, grazie ad uno sguardo vigile sulle dinamiche del presente e disponibile al confronto. Nel tempo “Libertà e Persona” ha acquisito, articolo dopo articolo, un significativo pubblico di lettori e ha coinvolto docenti, esperti, ricercatori che a vario titolo danno il proprio contributo alla nostra rivista online. Gli articoli firmati "Libertà e Persona" sono a cura dei redattori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *