Lorenza Perfori

Tre importanti iniziative di formazione on-line promosse dall’Osservatorio Internazionale Card. Van Thuân

Il Mini Corso di Filosofia Cristiana tenuto dal prof. Stefano Fontana parte domenica 10 ottobre e si compone di 8 video-lezioni con possibilità, per gli studenti, di interloquire in diretta con il docente

https://www.vanthuanobservatory.org/wp-content/uploads/2021/09/VAN-THUAN-2021-filosofia-mini-prog-OK.pdf

Scopo del Corso è introdurre alla Filosofia Cristiana. Continua a leggere

Il Papa, il Conclave. Ogni dittatore ha bisogno di un complotto, prima o poi…

di Marco Tosatti.

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, vorrei tornare sulle straordinarie esternazioni fatte dal Pontefice regnante durante il suo incontro con i gesuiti in Slovacchia, e di cui ha già scritto benissimo Americo Mascarucci su queste pagine. Vorrei farlo riportando il lavoro di due persone che certamente non sono sospettabili di non amare il Vaticano, la Chiesa e il Pontefice regnante: Vik van Brantegem e Luis Badilla. Ed entrambi sono rimasti colpiti, per non dire sbalorditi (giustamente….), dalle frasi di papa Bergoglio. D’altronde quando mai nella storia di un dittatore non c’è un momento in cui si grida, più o meno strumentalmente, al complotto? Prologo di chiamata alle armi dei fedelissimi, e di inevitabili purghe…Ma lasciamo direttamente la parola a loro. Buona lettura Continua a leggere

La Cei tratta (poi ritratta), ma la Messa non è negoziabile

di Stefano Fontana.

L’allineamento della Chiesa italiana continua. Il presidente della Cei Bassetti parla di trattativa con lo Stato a proposito del Green pass a Messa. Poi cerca di correggersi e dice di intendere il protocollo di un anno e mezzo fa. Ma i riferimenti al lasciapassare e al coinvolgimento dei vescovi sono indizi chiari. Però l’uso del pass per partecipare alla Messa non può essere oggetto di “trattativa”. Sarebbe intollerabile e preoccupa che Bassetti abbia usato la parola “trattativa” e abbia dato la disponibilità della Cei ad una contrattazione che sarebbe scandalosa. Continua a leggere

Riflessioni (amare) sul green pass

di Iustitia in Veritate.

Una serie di articoli, redatti dai collaboratori di Iustitia in Veritate, per approfondire la virulenza liberticida del marchio verde, così come è stato concepito e applicato in Italia.

  1. CONSEGUENZE E PRESUPPOSTI NEFASTI

L’introduzione e l’estensione ormai indiscriminata del cosiddetto green pass costringe ad alcune considerazioni sulla sua caratura morale, sulle sue implicazioni politiche e giuridiche, sui suoi effetti sulla convivenza civile. Continua a leggere

“La Chiesa deve acquisire nuova risolutezza”. Sopra-natura, natura e laicità in Romano Guardini

di Stefano Fontana.

Una ri-lettura dell’opera “La fine dell’epoca moderna” di Romano Guardini [la citerò dall’edizione della Morcelliana del 1993] può essere utile per fissare alcuni punti interessanti sulla laicità nel senso autenticamente cristiano del termine. Ogni discorso cristiano sulla laicità richiede la corretta impostazione del rapporto tra natura e sopra-natura e preoccupa che la nuova teologia non consideri più questo rapporto in senso metafisico. Continua a leggere

Scuola e Green Pass: come rimediare al danno. Le voci di Agamben, Cacciari, Camperio Ciani, Collauto, Benozzo, La Fortezza

di don Marco Begato

Qual è l’impatto del Green Pass sulla natura politica della nostra società? Quali sono le conseguenze culturali che tutti noi, vaccinati e non, dobbiamo imparare a scorgere e, forse, iniziare a temere?

Vedo che molti autori si stanno ponendo tale quesito, e vi rispondono nella percezione del precipitare degli eventi. Riprenderò dunque alcuni degli ultimi pronunciamenti pubblicati, per meglio focalizzare il perno della questione. Concluderò poi con una breve riflessione rivolta al mondo della scuola: professori e alunni. Continua a leggere

Meiattini: “La guerra è contro un ‘sistema’ che del virus sta facendo il suo cavallo di Troia”

di Stefano Fontana

Nel libro “Mors tua vita mea” sulla liceità morale dei vaccini che utilizzano linee cellulari di feti vittime di aborto volontario (a cura di Massimo Viglione, Prefazione di Monsignor Carlo Maria Viganò, Maniero del Mirto, Roma 2021) è di particolare interesse il saggio di Don Giulio Meiattini, monaco benedettino e teologo, dal titolo “Le risposte “non proporzionate” di una teologia morale “proporzionale”, pp. 45-56.

L’articolo conduce una precisa e severa critica alla Nota sulla moralità di alcuni vaccini anti Covid-19 della Congregazione per la Dottrina della Fede, dicembre 2020. Da qui muove verso considerazioni di più ampia portata, sostenendo che valutare la questione della liceità morale della vaccinazione riducendola alla relazione del singolo individuo col singolo vaccino è non solo ingenua ma anche irresponsabile e ingiusta. Continua a leggere

I prossimi eventi autunnali dell’Osservatorio Van Thuân

Nella prossima stagione autunnale l’Osservatorio darà vita a nuovi eventi di studio e formazione sulla Dottrina sociale della Chiesa, la politica, la filosofia cristiana.

Desideriamo anticiparveli per condividere con voi la nostra attività. I dettagli vi verranno comunicati in seguito.

Si tratta di incontri online, dato che le norme governative attualmente in vigore non ci premettono di fare altra strada, se non assecondando direttive che non condividiamo. Continua a leggere

San Giuseppe: paternità, castità, lavoro. Il nuovo numero del bollettino di DSC

Esce il nuovo numero del Bollettino di Dottrina sociale della Chiesa su

SAN GIUSEPPE: PATERNITÀ, CASTITÀ, LAVORO

Con articoli di:

CATANI, CREPALDI, DOVICO, D’UGO, FONTANA, GRANADOS, KAMPOWSKI, MARCHESINI

________

L’anno di San Giuseppe e la Dottrina sociale della Chiesa

di S.E. Mons. Giampaolo Crepaldi

Vescovo di Trieste

Fondatore e presidente emerito dell’Osservatorio

In occasione dei 150 anni del Decreto Quemadmodum Deus, con il quale Pio IX ha dichiarato San Giuseppe Patrono della Chiesa Cattolica, Papa Francesco, con la Lettera apostolica “Patris corde”, ha indetto uno speciale Anno di San Giuseppe, dall’8 dicembre 2020 all’8 dicembre 2021. Continua a leggere

News dalla rete
  • Gente seria, tornerà di moda!

    Alcide De Gasperi è una figura gigantesca della storia italiana. Tanto centrale da risultare "utile" per leggere ed interpretare la contemporaneità.… Leggi il seguito…

  • Il Papa, il Conclave. Ogni dittatore ha bisogno di un complotto, prima o poi…

    di Marco Tosatti. Cari amici e nemici di Stilum Curiae, vorrei tornare sulle straordinarie esternazioni fatte dal Pontefice regnante durante il suo incontro con i gesuiti in Slovacchia, e di cui ha già scritto benissimo Americo Mascarucci su queste pagine. Vorrei farlo riportando il lavoro di due persone che certamente non sono sospettabili di non amare il Vaticano, la Chiesa e il Pontefice regnante: Vik van Brantegem e Luis Badilla. Ed entrambi sono rimasti colpiti, per non dire sbalorditi (giustamente….), dalle frasi di papa Bergoglio. D’altronde quando mai nella storia di un dittatore non c’è un momento in cui si grida, più o meno strumentalmente, al complotto? Prologo di chiamata alle armi dei fedelissimi, e di inevitabili purghe…Ma lasciamo direttamente la parola a loro. Buona lettura Leggi il seguito…

  • La Cei tratta (poi ritratta), ma la Messa non è negoziabile

    di Stefano Fontana. L’allineamento della Chiesa italiana continua. Il presidente della Cei Bassetti parla di trattativa con lo Stato a proposito del Green pass a Messa. Poi cerca di correggersi e dice di intendere il protocollo di un anno e mezzo fa. Ma i riferimenti al lasciapassare e al coinvolgimento dei vescovi sono indizi chiari. Però l’uso del pass per partecipare alla Messa non può essere oggetto di “trattativa”. Sarebbe intollerabile e preoccupa che Bassetti abbia usato la parola “trattativa” e abbia dato la disponibilità della Cei ad una contrattazione che sarebbe scandalosa. Leggi il seguito…

  • Riflessioni (amare) sul green pass

    di Iustitia in Veritate. Una serie di articoli, redatti dai collaboratori di Iustitia in Veritate, per approfondire la virulenza liberticida del marchio verde, così come è stato concepito e applicato in Italia.

    1. CONSEGUENZE E PRESUPPOSTI NEFASTI
    L’introduzione e l’estensione ormai indiscriminata del cosiddetto green pass costringe ad alcune considerazioni sulla sua caratura morale, sulle sue implicazioni politiche e giuridiche, sui suoi effetti sulla convivenza civile. Leggi il seguito…