Lorenza Perfori

Ma cosa dici, Renzi? Il primo populista, a ben vedere, sei tu

renzi-il-bomba

di Marcello Foa.

Sembra un decennio fa e invece sono trascorsi, in fondo, pochi mesi. Perché di quel Renzi non c’è più traccia nell’immaginario collettivo. Ora lo giudicano come uno che parla bene ma per spararle grosse, uno la cui mimica facciale è senza mistero, perché riflette quella del “bomba”, del fanfarone che pensa sempre di essere più furbo degli altri e di poter “intortare” chiunque con la sua parlantina e la sua giovialità tanto esuberante quanto falsa. Continua a leggere

Arriva in Italia il bus della libertà che Soros detesta

bus-liberta

di Marco Guerra.

“Soros è furioso per le campagne anti-Gender promosse da CitizenGO in tutto il Sud America che stanno vanificando i suoi finanziamenti milionari”, sostiene Filippo Savarese. “Ci candidiamo volentieri –  aggiunge l’esponente del Family day – a rappresentare l’opposto di tutto ciò per cui si spende l’Open Society Foundation” Continua a leggere

Adozioni e utero in affitto: la nostra battaglia condivisa anche da omosessuali

matera-tavola-rotonda

di Alessandro Santini.

Sabato, a Matera, ho iniziato da qui il mio intervento al dibattito “Nuovi diritti o nuove pretese?”, uno degli appuntamenti della festa nazionale di “IDEA – Popolo e Libertà” al quale sono stato invitato dal senatore Carlo Giovanardi, che ringrazio. Con lui, Francesco Agnoli, Assuntina Morresi e Marina Terragni ho avuto l’opportunità di confrontarmi su un tema di cui il centrodestra non ha mai parlato più di tanto. Continua a leggere

“Avvenire”, ormai è solo ideologia

avvenire-ius-soli

di Stefano Fontana.

Lo “strano” caso di Avvenire e della legge sullo IUS SOLI spinta dal quotidiano con ogni mezzo. Ma perché ad Avvenire non hanno fatto una copertina simile quando il Parlamento ha approvato la legge Cirinnà che di principi assoluti della morale naturale e della Dottrina sociale della Chiesa ne negava almeno un centinaio? E perché non ha fatto lo stesso quando è stata staccata la spina del ventilatore al piccolo CharlieGard? Oppure ogni anno, nella ricorrenza dell’approvazione della legge 194 sull’aborto legale? Continua a leggere

Perché mai San Francesco avrebbe dovuto camminare alla cieca?

the_parable_of_the_blind

di Silvio Brachetta.

Si è aperta ad Assisi l’edizione 2017 de “Il Cortile di Francesco”. Il problema però sta soprattutto nelle parole degli organizzatori. Il Cardinale Gianfranco Ravasi prospetta un “Cammino” fine a se stesso e fa parlare Montaigne: «A chi mi domanda ragione dei miei viaggi, rispondo che so bene quello che sfuggo, ma non quello che cerco». Dovrebbe, invece, essere ben chiaro cosa cerca il pellegrino cristiano… Continua a leggere

I pro-life NON costringono le donne a essere madri

1-forced

Il prof. Timothy Brahm continua con la sua azione di smascheramento della retorica pro-choice ingannevole. Dopo aver mostrato come i pro-life dovrebbero argomentare per confutare quattro dei principali argomenti pro-choice a favore dell’aborto, ora, in un nuovo articolo[1], affronta un’altra pietra miliare della propaganda sleale pro-choice, che suona così: “Perché vuoi costringere le donne a diventare madri?”.

I sostenitori pro-choice – scrive Brahm -, descrivono continuamente le intenzioni dei pro-life con la parola “costringere”: i pro-life vogliono costringere le donne ad affrontare e a portare a termine la gravidanza, vogliono costringerle ad avere i bambini, costringerle a essere madri. Tutte queste affermazioni sono molto frequenti e sono tutte quante false. Continua a leggere

Müller: “In Vaticano il potere ha la priorità sulla fede in Cristo. Uno sviluppo da correggere”

muller

di Marco Tosatti.

Quando la Chiesa si è concentrata sulla politica e sul potere non è mai stato buono. “Diplomazia e questioni di potere ora hanno la priorità e questo uno sviluppo sbagliato e cruciale, che deve essere corretto… Il centro del papato non è il papa stesso, ma la fede cristiana”, ha detto il cardinale Müller, che si augura anche “una preparazione teologica più chiara nei documenti ufficiali” Continua a leggere

I fedeli in rivolta stoppano l’omoeretico Martin

padre-james-martin

di Marco Tosatti.

Negli Stati Uniti i cattolici qualsiasi, i cattolici della strada, si sono fatti sentire e hanno impedito con le loro proteste che istituzioni di rilievo del mondo cattolico dessero spazio al gesuita James Martin, autore di un libro (Building a bridge)che viene visto dai suoi critici come una forma di appoggio al modo di vita LGBT. Continua a leggere

“Poveri migranti, non sanno che in Italia le donne non si violentano” (VIDEO)

carmen-di-genio

di Francesco Curridori.

Il buonismo verso i migranti non conosce limiti. Almeno per l’avvocato Carmen Di Genio che, parlando a un convegno sull’immigrazione organizzato dal Comune di Salerno, ha pronunciato una frase che lascia a bocca aperta: “Non possiamo pretendere che un africano sappia che in Italia, sulla spiaggia, non si può violentare una persona, perchè lui probabilmente non lo sa nemmeno. Non lo sa proprio”. Continua a leggere

News dalla rete
  • Ma cosa dici, Renzi? Il primo populista, a ben vedere, sei tu

    renzi-il-bomba di Marcello Foa. Sembra un decennio fa e invece sono trascorsi, in fondo, pochi mesi. Perché di quel Renzi non c’è più traccia nell’immaginario collettivo. Ora lo giudicano come uno che parla bene ma per spararle grosse, uno la cui mimica facciale è senza mistero, perché riflette quella del “bomba”, del fanfarone che pensa sempre di essere più furbo degli altri e di poter “intortare” chiunque con la sua parlantina e la sua giovialità tanto esuberante quanto falsa. Leggi il seguito… 

  • Arriva in Italia il bus della libertà che Soros detesta

    bus-liberta di Marco Guerra. “Soros è furioso per le campagne anti-Gender promosse da CitizenGO in tutto il Sud America che stanno vanificando i suoi finanziamenti milionari”, sostiene Filippo Savarese. "Ci candidiamo volentieri -  aggiunge l’esponente del Family day - a rappresentare l'opposto di tutto ciò per cui si spende l'Open Society Foundation” Leggi il seguito… 

  • Adozioni e utero in affitto: la nostra battaglia condivisa anche da omosessuali

    matera-tavola-rotonda di Alessandro Santini. Sabato, a Matera, ho iniziato da qui il mio intervento al dibattito “Nuovi diritti o nuove pretese?”, uno degli appuntamenti della festa nazionale di “IDEA – Popolo e Libertà” al quale sono stato invitato dal senatore Carlo Giovanardi, che ringrazio. Con lui, Francesco Agnoli, Assuntina Morresi e Marina Terragni ho avuto l'opportunità di confrontarmi su un tema di cui il centrodestra non ha mai parlato più di tanto. Leggi il seguito… 

  • “Avvenire”, ormai è solo ideologia

    avvenire-ius-soli di Stefano Fontana. Lo "strano" caso di Avvenire e della legge sullo IUS SOLI spinta dal quotidiano con ogni mezzo. Ma perché ad Avvenire non hanno fatto una copertina simile quando il Parlamento ha approvato la legge Cirinnà che di principi assoluti della morale naturale e della Dottrina sociale della Chiesa ne negava almeno un centinaio? E perché non ha fatto lo stesso quando è stata staccata la spina del ventilatore al piccolo CharlieGard? Oppure ogni anno, nella ricorrenza dell’approvazione della legge 194 sull’aborto legale? Leggi il seguito…