Con chi si accoppia il PDF trentino?

rossi

Dove va il PDF trentino? Il partito di Mario Adinolfi sembrava in un primo tempo incline a tenere rapporti con il centro destra: di qui le manovre di avvicinamento a Civica Trentina, il cui leader Rodolfo Borga fermò il ddl sull’omofobia proposto dalla maggioranza, e alcuni contatti, almeno a livello personale, con esponenti della Lega.

Ma ora, a quanto sembra, il PDF trentino sembra aver scelto: a meno di ulteriori ripensamenti, andrà con Ivo Tarolli, insieme al presidente uscente Ugo Rossi.

Trovata davvero geniale, per un partito che ha fatto della lotta all’ideologia gender la sua mission!

rossi-1

Ugo Rossi, infatti, è stato per 4 anni interlocutore attento e premuroso del mondo LGBT, provando in tutti i modi a far approvare il ddl omofobia voluto dall’Arcigay trentino.

adino

Solo nell’ultimissima parte del suo mandato, per motivi puramente elettorali, Rossi ha cercato di cambiare, sia pur minimamente, il suo atteggiamento, concedendo finanziamenti pubblici agli eventi del gay pride, ma non il patrocinio alla sfilata finale.

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Autore: Libertà e Persona

La nostra redazione si avvale della collaborazione di studiosi attenti alla promozione di un pensiero libero e rispettoso della persona umana, grazie ad uno sguardo vigile sulle dinamiche del presente e disponibile al confronto. Nel tempo “Libertà e Persona” ha acquisito, articolo dopo articolo, un significativo pubblico di lettori e ha coinvolto docenti, esperti, ricercatori che a vario titolo danno il proprio contributo alla nostra rivista online. Gli articoli firmati "Libertà e Persona" sono a cura dei redattori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − 11 =