Il pittore blasefmo e porno che piace tanto al presidente della Pontificia Accademia per la Vita

bacioBacio tra uomo e animale, di R. Cinalli

Vengono alla luce, piano piano, non solo l’amore di Mons Paglia, tra i fondatori di Sant’Egidio, per i radicali e Pannella, non solo gli scandali economici legati alla sua gestione della diocesi di Terni, ma anche le sue passioni artistiche.

Qui di seguito alcuni dei dipinti di Ricardo Cinalli, il pittore omosessuale argentino scelto da Paglia per affrescare la cattedrale di Terni, nonostante i suoi soggetti principali fossero blasfemi, e legati ad una visione erotica perversa:

cinalli 2

cinallicinalli 3CatturaCattura

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Autore: Libertà e Persona

La nostra redazione si avvale della collaborazione di studiosi attenti alla promozione di un pensiero libero e rispettoso della persona umana, grazie ad uno sguardo vigile sulle dinamiche del presente e disponibile al confronto. Nel tempo “Libertà e Persona” ha acquisito, articolo dopo articolo, un significativo pubblico di lettori e ha coinvolto docenti, esperti, ricercatori che a vario titolo danno il proprio contributo alla nostra rivista online. Gli articoli firmati "Libertà e Persona" sono a cura dei redattori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × uno =