Gli scienziati davanti al mistero del cosmo e dell’uomo

copertina

Dominus production, la casa editrice che ha portato in Italia film come Cristiada, God’s not dead 1 e 2, e che da qualche tempo è attiva anche nel campo musicale con gruppi come i The sun, ha pubblicato un libro dal titolo Gli scienziati davanti al mistero del cosmo e dell’uomo. Piccoli dialoghi su grandi temi, a cura di Francesco Agnoli.

Si tratta di una serie di dialoghi con scienziati viventi, in molti casi di fama mondiale, a cui l’intervistatore pone domande sulle loro specifica disciplina, per poi allargare lo sguardo alla filosofia, alla teologia e alle fondamentali ed eterne domande sull’uomo, sul cosmo e su Dio.

Si passa così dalla passione di un cristallografo per i fiocchi di neve, al sacerdote padre della cristallografia; dalla bellezza del cielo osservato in una serata speciale, alle ricerche sul Big Bang; dalla nascita della parola “geologia”,

alla fede degli uomini che per primi indagarono la storia del nostro pianeta; dall’unicità dell’uomo nel cosmo, alla sua fragilità davanti a terremoti ed altre manifestazioni naturali; dalle grandi conquiste della medicina alla lotta contro le malattie rare e alle grandi questioni bioetiche (aborto, fecondazione artificiale…); dagli studi sul cervello, al mistero del rapporto Mente-cervello… Il lungo, vario ed appassionante percorso termina nella constatazione che vi sono misteri inaccessibili alla mente umana, prodigiosa e quasi divina, nella sua capacità di indagine e nella sua tensione verso la Verità, ma pur sempre troppo limitata rispetto alla Mente creatrice di ogni cosa. Misteri che, lungi dall’abbattere l’uomo, lo spingono ad andare sempre oltre, sempre più in là, intravedendo come confine ultimo della ricerca- che in un’ottica cristiana terminerà solo nell’incontro “faccia a faccia”, con l’Assoluto.

Il libro contiene interviste a Piero Benvenuti (astrofisico), Federico Faggin (informatico), Paolo Musso (filosofo della scienza), Mauro Stenico (filosofo della scienza), Giovanni Straffelini (ingegnere), Alfio Quarteroni (matematico), Enrico Bombieri (matematico), Francesco Malaspina (matematico), Gian Battista Vai (geologo), Dino Aquilano (cristallografo), Luca Surian (neuroscienziato)…

Non manca materiale per gli appassionati di bioetica: vi sono infatti interviste anche a Massimo Gandolfini (psichiatra), Carlo Bellieni (neonatologo) e Matteo Bertelli (genetista): si toccano i temi della vita nascente, delle malattie genetiche rare, della prevenzione all’aborto…

L’ultimo capitolo ha come protagonisti un fisico come Giuseppe Baldacchini e un ingegnere come Giulio Fanti, e soprattutto l’oggetto cui hanno dedicato innumerevoli ad affascinanti ricerche: la Sindone.

Qui il link: https://www.dominusproduction.com/editoria/gli-scienziati-davanti-al-mistero-del-cosmo-e-dell-uomo

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
    News dalla rete
    • Salvini, Meloni e le sardine

      di Marcello Veneziani. La cultura di destra “Dovrebbe partire dalla realtà, dai temi che attengono la realtà. La tutela dei confini, la tutela di un modo di vivere naturale, la difesa della famiglia, la promozione di ciò che appartiene alla nostra civiltà e alla nostra tradizione. Sono elementi primari che non dovrebbero essere letti in chiave ideologica perché fanno parte della vita che viviamo ogni giorno e della cui assenza soffriamo ogni giorno. Io non la chiamerei più cultura di destra, che era una nobile ma minoritaria schiera di intellettuali e pensatori che non avevano velleità di diventare maggioranza nel Paese. Parlerei più di un idem sentire che va diffuso e trasformato in un idem pensare. Non basta solo sentire di essere da quella parte ma bisogna cercare di ragionare e pensare in quel modo altrimenti si rimane solo sulla base dell’istinto, delle emozioni e non si va lontano” Leggi il seguito…

    • “Idee e cultura per un centrodestra più forte”. Parla Francesco Giubilei

      Intervista di Federica Ciampa. “Ad oggi quello di cui c’è, senza dubbio, bisogno sono dei luoghi di elaborazione di idee, di contenuti e di pensieri, perché nel lungo termine, l’assenza di idee e di una piattaforma programmatica e valoriale può diventare un problema. Pertanto, si deve costruire una base culturale nelle persone ed un sentire culturale in linea con i valori che vengono proposti dai partiti politici di centro-destra” Dell’importanza della cultura nella politica – ma non solo – ne parla a L’Occidentale il giovane Francesco Giubilei, che, a soli 27 anni, è già scrittore, editore, e Presidente di associazioni culturali Leggi il seguito…

    • Super ex. Papa e Scalfari: birds of a feather flock together…

      di Marco Tosatti. Cari lettori di Stilum Curiae, più volte in passato ci siamo occupati di quegli strani compagni di interviste-non interviste che sono il pontefice regnante ed Eugenio Scalfari. Abbiamo parlato però, spesso, soprattutto del Pontefice, più che del suo interlocutore. Ecco, oggi Super Ex si dedica invece a dirci chi è Eugenio Scalfari; e così facendo mette in luce singolari (ma non tanto) affinità elettive fra i due dispotici personaggi. Buona lettura. (Birds of a feather flock together significa che uccelli dello stesso genere fanno stormo insieme…). Leggi il seguito…

    • In piazza per la Chiesa. Si prega a Milano il 7 dicembre, piazza Duomo

      di Marco Tosatti. Cari amici e nemici di Stilum Curiae, vi ricordate di sicuro l’appuntamento di preghiera per la Chiesa onorato da tantissime persone il 5 ottobre scorso, a largo Giovanni XXIII a Roma, davanti a San Pietro. Si era alla vigilia del Sinodo dell’Amazzonia, che ha causato sconcerto, polemiche e reazioni in tanti cattolici. Ora alcuni amici mi hanno mandato questo volantino, insieme con la notizia che questa iniziativa di preghiera, grazie alla buona volontà di persone credenti, verrà ripetuta, come era stato l’auspicio di molti, in diverse città italiane. La prima sarà Milano. Ecco il testo dell’annuncio: Leggi il seguito…