Porte aperte: quando padre Pio scacciò Arbore e Baudo

arbore

 

Nella Chiesa di oggi è tutto un giro d’aria… tutte le porte, si sente dire,

si sono aperte o devono aprirsi. Cosa significhi questa espressione, non è molto chiaro. Forse andrebbe chiarito. Ricordando che persino Cristo la lasciava aperta a tutti: ma anche per uscire. Disse infatti ai suoi discepoli: “Volete andarvene anche voi?“.

Anche padre Pio, che attendeva ed accoglieva ogni giorno centinaia di persone, era solito, talora, mandare fuori dalla porta.

Qui Arbore racconta quando lui e  Pippo Baudo furono cacciati:

http://www.msn.com/it-it/intrattenimento/notizie/renzo-arbore-%C2%AB%C2%ABho-lanciato-100-artisti-e-avuto-100-donne-ma-con-baudo-fummo-cacciati-da-padre-pio%C2%BB/ar-BBnhgXE?li=AAaxHVJ&ocid=SK2MDHP

 

Era un rigido pelagiano, dottrinario e moralista anche padre Pio?

Ma soprattutto: porte aperte sì, ma dentro cosa c’è? Se non c’è più nulla di appetibile, di sapido, non si vede perchè qualcuno dovrebbe entrarci. Per trovare cosa?

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
    News dalla rete
    • La Chiesa che accetta il Green pass è protestante

      di Stefano Fontana. Uno degli effetti del grande reset connesso con la gestione del Covid è la rivoluzione della Chiesa cattolica e nella Chiesa cattolica. La pandemia condurrà la secolarizzazione alle sue estreme conseguenze: la protestantizzazione. Durante i secoli, le Chiese nazionali potevano sottrarsi alle imposizioni degli Stati appellandosi al potere del Papa. Ma il Papa stesso si è sottomesso alla logica della politica.  Leggi il seguito…

    • Cos’è la “Teologia del Popolo”?

      di Carlos Daniel Lasa. Papa Francesco, quando si esprime, trova nella “Teologia del Popolo” a sua principale fonte di ispirazione. Per questo mi sembra importante, in queste brevi righe, esporre a grandi linee in cosa consista queste teologia. Leggi il seguito…

    • Bassetti scivola sulla Provvidenza: la scambia per Draghi

      di Stefano Fontana. Il presidente della Cei Bassetti elogia Draghi e lo associa alla Provvidenza.Si era sbagliato Pio XI su Mussolini e ora si sbaglia il cardinale su Draghi. Perché piegare la Provvidenza a queste miserie da corridoio del palazzo? È una visione hegeliana per cui Dio confermerebbe con la sua Provvidenza colui che di fatto si impone sugli avversari.  Leggi il seguito…

    • L’Agghiacciante inadeguatezza di chi avrebbe in mano le nostre vite

      di Marco Tosatti. Cari amici e nemici di Stilum Curiae, non voglio commentare le parole di Sergio Mattarella perché si commentano da sole. E d’altronde non c’era da attendersi altro, da qualcuno che sta facendo di tutto per de-nobilitare il suo ruolo, la Costituzione e avvelenare democrazia e clima politico. Ma quello che mi sembra interessante notare è che sta emergendo con sempre maggiore chiarezza l’inadeguatezza del Presidente del Consiglio a svolgere il suo compito. Leggi il seguito…