DOPO IL CASO DELL’ORSO DI CALDESLA PROPOSTA DI UNA NUOVA ECOLOGIA CRISTIANA

San Romedio e l’orso

Dal Blog di Alfredo Tràdigo del 27 maggio 2023

Il neopaganesimo attuale ha messo sullo stesso piano uomini e animali. Ma in principio non era così. Nel libro più diffuso al mondo – la Bibbia – nelle prime pagine della Genesi è scritto: “Dio disse: facciamo l’uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza, e domini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul bestiame, su tutte le bestie selvatiche e su tutti i rettili che strisciano sulla terra”. Questo stiamo dimenticando:

che l’uomo emerge sulla natura perché ha ricevuto il soffio vitale impresso da Dio. O per dirla con don Luigi Giussani: “l’uomo, è quel livello della natura in cui essa si accorge di non farsi da sé”. La coscienza appunto, distingue l’essere umano dall’animale, e lo porta a intuire di venire da molto lontano, dal mistero di Dio, da un “Qualcuno” che lo ha fatto, creato.

Tutto questo non è ben accetto … (Continua … QUI)

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Autore: Libertà e Persona

La nostra redazione si avvale della collaborazione di studiosi attenti alla promozione di un pensiero libero e rispettoso della persona umana, grazie ad uno sguardo vigile sulle dinamiche del presente e disponibile al confronto. Nel tempo “Libertà e Persona” ha acquisito, articolo dopo articolo, un significativo pubblico di lettori e ha coinvolto docenti, esperti, ricercatori che a vario titolo danno il proprio contributo alla nostra rivista online. Gli articoli firmati "Libertà e Persona" sono a cura dei redattori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *