Quanti politici al Family day? Il gioco di Alfano

Non erano tanti, circa un centinaio, a quanto sembra.

Una cosa però è chiara: Alfano vuole intestarsi la piazza, ma non vuole fare la crisi di governo. Voterà contro, come gesto di facciata, ben sapendo che il patto Pd-M5S blinda il ddl Cirinnà

 

salvini

quag

mauro

ps Gaetano Quagliariello ha rinunciato al ruolo di coordinatore dell’NCD, cioè di un partito di governo, proprio per il Cirinnà. Sa quel che dice e ha dimostrato di credere in ciò che dice (ha infatti perso ogni carica)

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Autore: Libertà e Persona

La nostra redazione si avvale della collaborazione di studiosi attenti alla promozione di un pensiero libero e rispettoso della persona umana, grazie ad uno sguardo vigile sulle dinamiche del presente e disponibile al confronto. Nel tempo “Libertà e Persona” ha acquisito, articolo dopo articolo, un significativo pubblico di lettori e ha coinvolto docenti, esperti, ricercatori che a vario titolo danno il proprio contributo alla nostra rivista online. Gli articoli firmati "Libertà e Persona" sono a cura dei redattori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *