Politica

Emma Bonino raccontata da Perna

boninoCi sono azioni che dicono moltissimo di una persona. L’immagine di Emma Bonino che fa aborti con una pompa di bicicletta, ripubblicata da La Verità del 27 maggio, introduce molto bene la figura di una donna che vuole oggi che l’Italia imbarchi 16 milioni di immigrati nei prossimi Continua a leggere

Sulla compatibilità del programma di Marine Le Pen con la dottrina sociale della Chiesa

La vittoria (abortita) di Marine Le Pen, alle elezioni presidenziali dello scorso 7 maggio, sarebbe stata diversa dalle vittorie (abortite) di Norber Hofer in Austria e di Geerd Wilders in Olanda. E, per l’insieme dell’Unione Europea, e dunque anche per l’Italia, sarebbe stata diversa, perfino rispetto alla miracolosa e storica vittoria di Donald Trump in America, o del Brexit in Gran Bretagna.

Continua a leggere

Il ritorno di Giuda e Pilato!

marine-le-pen-was-critical-of-macron-s-decision-not-to-use-his-native-tongue-753135

Articolo redatto da François Billot de Lochner

Ogni persona obbiettiva non può che constatare come la Francia sia di fronte a un bivio nel suo cammino nella storia, e che il voto del 7 maggio rappresenta una scommessa per la sua civiltà, fra:

  • l’accelerazione della messa in atto di una Francia multiculturale, profondamente destrutturata e autoritariamente agglomerata a una Unione europea antidemocratica,

Continua a leggere

Il Front National e la Chiesa di Francia

le penI rapporti tra il partito fondato da Jean Marie Le Pen nel lontano 1972 e la Chiesa che è in Francia non sono mai stati lisci e semplici, ma piuttosto tesi, faticosi e assai conflittuali.

Ne faceva stato in un libretto Jean Madiran, uno dei maggiori intellettuali di area frontista, fondatore e a lungo direttore di Présent, l’unico quotidiano francese vicino al Front, con L’extrême droite et l’Église: réponse (1998). L’opera era un’argomentata risposta al calunnioso pamphlet di Xavier Ternisien L’extrême droite et l’Église (1997).

Non si contano più, negli ultimi 3 decenni, le prese di posizione di singoli vescovi, di associazioni cattoliche e perfino dell’intero episcopato francese contro la cosiddetta «Estrema destra». Continua a leggere

LR: l’indispensabile suicidio

orient

Articolo redatto da François Billot de Lochner – 25 aprile 2017

I Repubblicani sono diventati una formidabile macchina perdente. La vittoria di Macron ne è una prova supplementare. La vittoria della « destra » ne è stata un’evidenza dall’estate del 2013 al gennaio del 2017. Ora, in soli tre mesi tutto è precipitato col trionfo di Macron!

San Pietro, dopo aver rinnegato per tre volte Cristo, ha atteso qualche ora in angoscia, ma i Repubblicani non hanno avuto la delicatezza di attendere: hanno semplicemente tradito i loro elettori pochi minuti dopo le ore 20.00 di domenica sera. Un tradimento massiccio, implacabile, definitivo, quasi unanime. Sì, bisogna votare per il peggiore dei candidati: il futuro Gran Maestro della definitiva decostruzione della Francia. Continua a leggere

Adozione a gay sempre, comunque e ovunque La morsa di Camera e Ue usando Schengen

scandroglio

 

di Tommaso Scandroglio da La Nuova Bussola Quotidiana

In principio i tribunali, nella maggioranza dei casi, davano in adozione i minori solo a coppie coniugate. Poi qualche anno fa alcuni giudici decisero che il compagno di una coppia gay poteva adottare il figlio naturale dell’altro compagno (stepchild adoption). L’anno scorso la legge Cirinnà equiparò gli uniti civilmente ai coniugi in tutto, eccetto in merito alla facoltà di accedere all’istituto dell’adozione. Continua a leggere

Il “male minore” porta Male (10° parte: conclusione)

08 di 2 mali scegli il minore

10) CONCLUSIONE

Oltre quarant’anni di politiche del “male minore” hanno fatto sentire in Italia (e nel mondo) tutti i perniciosi effetti che abbiamo esaminato.

La stabilità e il futuro di una società si fondano sulla stabilità della sua cellula fondamentale: la famiglia. Se la famiglia è instabile questo si ripercuote sull’intera società. L’introduzione del divorzio ha minato l’instabilità della famiglia producendo conseguenze culturali, sociali ed economiche disastrose, inoltre, cosa altrettanto grave, il divorzio ha tolto al matrimonio tra uomo e donna tutta la sua importanza sociale, trasformandolo in un fatto puramente privato, in un mero contratto che le parti possono sciogliere quando vogliono. L’indebolimento della famiglia ha condotto al crollo della natalità che, a sua volta, è stata ulteriormente frenata dal diffondersi della mentalità contraccettiva e dall’aborto legale, libero e gratuito. Divorzio, contraccezione e aborto sono strettamente collegati tra loro e si influenzano a vicenda. Continua a leggere

Trump e la Dottrina sociale della Chiesa

Donald-TrumpMolto spesso viene citata o almeno chiamata in causa, negli ambienti più disparati, la Dottrina sociale della Chiesa, per attribuire ad essa tutto e (quasi) il contrario di tutto. Pochi giorni fa il giornalista Francesco Agnoli, dalle colonne della Verità, ha mostrato il distacco tra le posizione cattoliche in materia di società e quelle espresse dal quotidiano di ispirazione cattolica Avvenire. La questione in ballo era il trattamento di Trump, dalla stampa cattolica ufficiale bollato più o meno come eretico, demoniaco e anti-cristiano. Ma il problema in realtà è più generale.

Continua a leggere

News dalla rete