Informazione

Il misticismo dei matematici

vuoto-fisica-filosofiaL’ultimo libro di Francesco Agnoli è un testo così inattuale, da essere sempre attuale (cf. Il misticismo dei matematici. Da Pitagora al computer, Cantagalli, Siena, 2017, pp. 146, euro 12).

Quando Laura Boldrini ed Emma Bonino fanno le loro sparate femministe ed avverse alla famiglia tradizionale, di impostazione biblico-patriarcale… Quando i magnati dell’UE, non raramente membri di potentissime logge, vanno avanti nella logica dell’oscurantismo laicista, volendo sempre più imporre censura ai cristiani e al contempo offrire spazi pubblici agli islamici…

Continua a leggere

Eugenio Scalfari e la massoneria.

papa-scalfari-tuttacronaca

L’appartenenza di Berlusconi alla loggia p2 in Italia la conoscono tutti, benchè non sia chiaro quanto veramente vi fosse inserito e quanto sia servita alla sua carriera ( sembra siano stati più utili i rapporti coi socialisti).

Molto più reticenza, invece, c’è sul suo grande avversario politico e mediatico, Continua a leggere

Renzi apre sulle unioni gay e rottama la Bossi-Fini

Formigoni, Lupi e Roccella replicano alle parole del neosegretario del Pd: “Su certi temi non si discute altrimenti ne trarremo le debite conseguenze”

Matteo Renzi ha detto che è favorevole all’introduzione di una legge sulle unioni civili, aperta anche a persone dello stesso sesso. Si è proclamato anche pronto a una rottamazione della legge Bossi-Fini sull’immigrazione. Su questi due punti, soprattutto sul primo, è scattata la replica degli esponenti del Nuovo centrodestra, che si sono detti subito contrari. Continua a leggere

“Popieluszko. Non si può uccidere la speranza” (2009)

di Antonio Gaspari

Un film straordinario, che racconta la storia di un eroe sconosciuto ai più, padre Jerzy Popiełuszko, testimone e martire di un popolo, quello polacco, che ha sconfitto la dittatura comunista con le armi dell’amore e del vangelo cristiano.
Venerdì 28 maggio alla Radio Vaticana è stato proiettato il film del regista polacco Rafał Wieczyński: “Popiełuszko. Non si può uccidere la speranza”.
Il film racconta la storia di un santo, le cui qualità e vicende sono paradigma della virtù di un popolo, e il cui sacrificio supremo, così simile a quello di Cristo, è stato indicato dal Pontefice Giovanni Paolo II, come il tributo di sangue che ha salvato l’Europa.
Padre Jerzy Popieluszko nacque il 14 settembre 1947 a Okopy provincia di Bialystok. Fu ordinato sacerdote dal Cardinal Stefan Wyszynsky il 28 maggio 1972 a Varsavia. Oltre al lavoro parrocchiale, nella Chiesa di San Stanislao Kostka, svolgeva il suo ministero tra gli operai organizzando conferenze, incontri di preghiera anche per medici ed infermieri, assisteva gli ammalati, i poveri, i perseguitati. Continua a leggere

“Collaboriamo” per fare un figlio?

Recentemente sono uscite due notizie che hanno fatto inorgoglire i trentini e malignare coloro che guardano con sospetto i “privilegi” della Provincia Autonoma di Trento.
Dapprima Trento è stata di nuovo posta in vetta alla classifica – come già nel 2007 – della ventiquattresima edizione della ricerca circa la “Qualità della vita nelle province italiane”, sottraendo il primato al capoluogo altoatesino, vincitore lo scorso anno. La classifica viene stilata ogni fine anno dal Sole 24ore e prende in esame sei macro-aree (Tenore di vita, Affari e lavoro, Servizi ambiente e salute, Popolazione, Ordine pubblico e Tempo libero) e trentasei indicatori: al primato di Trento contribuiscono le performance nei parametri economici, del tempo libero e della sicurezza. Continua a leggere

Siria, il Regno Unito fa dietrofront: «Niente armi ai ribelli»

di Leone Grotti

«Il Regno Unito non armerà i ribelli in alcun modo. Li addestrerà, darà loro consigli tattici e di intelligence, insegnerà a controllare il territorio. Ma che piaccia o no, l’opinione pubblica è contro un intervento maggiore». Si muoverà così il paese che per primo ha avanzato con il premier David Cameron la proposta di armare gli oppositori del presidente Bashar al-Assad, secondo fonti anonime vicine al governo citate da Reuters.
Continua a leggere

Veicolare l’opinione pubblica attraverso una web fiction

“Una mamma imperfetta”: si intitola così la nuova serie per il web ideata da Ivan Cotroneo. Sul sito Corriere.it  viene pubblicata una puntata al giorno, ognuna delle quali ha una durata di circa dieci minuti e ha lo scopo di approfondire un particolare aspetto del vivere quotidiano: “Mamme perfette, il catalogo è questo…”, “Quello che gli uomini non dicono”, “Lotte di classe”, “Chi non lavora…”, “Anche le mamme ballano” sono solo alcuni dei titoli delle puntate già pubblicate.

Inutile dire che la serie è un condensato di luoghi comuni e politically correct. Continua a leggere

Due appuntamenti

Segnaliamo due appuntamenti per i prossimi giorni a Trento:

martedì 9 aprile, ore 20.30: Adorazione Eucaristica presso la Scuola S.Cuore di Trento (piazza Verzeri, vicino al Duomo)

giovedì 11 aprile, ore 20.00: proiezione del documentario Eggsplotation, sulla compravendita degli ovuli, presso l’Oratorio del Duomo in via Madruzzo

News dalla rete
  • La riserva indiana dei non garantiti

    di Claudio Togna. Del genocidio dei nativi americani conosciamo attraverso film e libri che hanno alimentato un’epopea dai tratti mitici la descrizione fattane dai vincitori ma poco conosciamo, se non da qualche tempo e grazie alle opere di qualche intellettuale coraggioso, della stessa storia vista dalla parte delle vittime così come loro l’hanno vissuta. Il dualismo, che ha portato ad un sostanziale genocidio, è stato tra due strutture archetipiche: l’uomo bianco civilizzato e con “garanzia di diritti” da un lato ed il nativo selvaggio e “non garantito” dall’altro. Leggi il seguito…

  • Sanità, vaccini e finalismo della natura

    Dottrina sociale di Stefano Fontana. Chi desidera assumere la visione della Dottrina sociale della Chiesa per vedere la realtà e intervenire in modo adeguato su di essa, non può assumere la visione oggi prevalente del determinismo, ma quella propria della filosofia cristiana del finalismo. Leggi il seguito…

  • Aiuto, si è ristretta l’intelligenza

    di Marcello Veneziani. Ragazzi, si sta accorciando il Quoziente Intellettivo. L’intelligenza si restringe, il regresso colpisce le menti. E non si tratta di una tesi avanzata da reazionari antimoderni. Una denuncia di Cristophe Clavé ci ha messo la pulce nel cervello. “Il QI medio della popolazione mondiale era sempre aumentato – scrive lo studioso di strategie d’impresa- nell’ultimo ventennio è invece in diminuzione, a partire dai paesi più sviluppati”. Leggi il seguito…

  • Una fede senza compromessi. Appunti per la Chiesa

    di Alberto Maria Careggio*. «Se si pensasse di rivitalizzare la Chiesa italiana ispirandosi a quella tedesca sempre più attratta dal modello protestante, s’importerebbe un virus mortifero. Facinorosi avventurieri del "nuovo ad ogni costo" hanno distrutto tutto: Dio e l’uomo». In vista del Sinodo della Chiesa italiana, la Bussola ospita la riflessione del vescovo emerito di Sanremo, Alberto Maria Careggio. «La nostra epoca è tornata pagana, dovremmo riprendere la predicazione di San Paolo, che non faceva sconti a nessuno e non ha tradito Gesù con compromessi». Leggi il seguito…