Cultura

L’altro festival, a Rallo (3/4/5 giugno)

Non solo Festival dell’economia! Negli stessi giorni, in val di Non, nel parco di Rallo (Ville d’Anaunia), ci sarà un altro festival, più popolare, più festaiolo, ed anche, forse, meno conformista.

L’idea è del giovane sindaco Samuel Valentini, noneso di vasti orizzonti anche grazie alla sua laurea in scienze internazionali a Gorizia. Il ricco programma prevede aree di ristoro, area bambini con giochi e attività, spettacoli e concerti per alcuni giorni. Cerchiamo l’estate tutto l’anno, e all’improvviso, eccola qua!

Non solo festa e svago, però. Il festival vuole anche contraddistinguersi per l’alto livello del programma culturale, il 3, il 4 e il 5 giugno, dalle 14.30 alle 18. Il tema dominante è l’energia: quella dell’atomo, l’energia delle idee, l’energia del maschile e del femminile…

Si alterneranno giornalisti e intellettuali noti per il loro pensiero libero e non conforme al mainstream dominante, come Marcello Foa, grande esperto di esteri, già presidente Rai e fondatore dell’Osservatorio Europeo del giornalismoMario Giordano, volto noto della televisione, 

Continua a leggere

QUALI CRITERI PER LA SCELTA DEI LIBRI DI TESTO DEL’IRC NELLA PRIMARIA?

Oggi alle ore 18.00 a PAIDEIA Web

una conversazione sul tema

“Libri di testo per l’Irc e contenuti”

Comunichiamo che, per problemi di linea sopraggiunti durante la diretta, al momento il video non è disponibile per intero, bensì in due singole parti. Rimedieremo al più presto al disguido. Grazie

Prima parte

Seconda parte

Tutti noi docenti, della primaria e non, abbiamo da poco scelto i libri di testo per il prossimo anno scolastico 2022-2023 e, forse, questa conversazione si sarebbe potuta rivelare più utile qualche settimana fa. Ma credo possa giovare anche ora per riflettere su come abbiamo scelto, su quali criteri ci siamo basati e come porre

Continua a leggere

“Insegnante, professionalità per il Regno”

San Francesco di Sales, Vescovo, Dottore della Chiesa ed educatore

Pubblicato su Agorà Irc, n. 4 – Aprile – 2022

“Il cristiano, sempre testimone, non si vergogna per il passato, per il quale chiede perdono, ma per il presente, se non lo vive in Gesù” (cf ‘Quella volta che Madre Teresa …’, Agorà Irc n. 3 – Marzo 2022), momento per momento, respiro per respiro. Questo vale per ogni cristiano, per ogni cristiano insegnante e per ogni cristiano insegnante di religione, anche in uno stato ‘laico’.

Continua a leggere

Dalla cena pagana alla cena cristiana accompagnati da Silvia Stucchi

Sembrerebbe solo un libro di curiosità culinarie. Ricostruisce usi e costumi della Roma dell’epoca d’oro, dell’opulenta Urbs e, poi, della Domus Aurea, che ne rappresenterà il culmine. L’Autrice indaga tra le pieghe dell’animo dei suoi ospiti con grande simpatia e umorismo.

Parla della cena pagana romana in un periodo ben determinato e dei ceti più alti, di quanti potevano

Continua a leggere

IL CRISTIANO ADULTO E LA RESURREZIONE

La prevista intervista al M° Gianfranco D’Elia su “Messa da Requiem: da Mozart e Verdi. Cosa cambia per la Fede?” non avrà luogo domani 20 Aprile, ma il 18 Maggio per professionali esigenze del musicista.

In luogo di quella conversazione, in armonia con il periodo della Pasqua che vive la Chiesa, parleremo del tema della credibilità della Risurrezione.

Credo la resurrezione della carne e la Vita eterna, recita il credo Apostolico. La domanda che molti si

Continua a leggere

Schiavitù e libertà. La musica classica oltre il tempo tra le culture nell’era del digitale.

La rivista on line Bricks, per promuovere l’innovazione nella scuola, ha dedicato il numero di Marzo 2022 al tema di Didattica della musica con il digitale.

La Redazione mi ha chiesto un contributo sul percorso di Educazione Civica tenuto lo scorso anno con quattro classi della Primaria intrecciando più discipline con l’insegnamento di Religione Cattolica. Per gentile concessione di Bricks ripubblichiamo l’articolo

Abstract

Questo articolo descrive come sia stato possibile affrontare tematiche di grande rilevanza sociale attraverso la grande musica e valorizzando le moderne tecnologie della comunicazioni; obiettivo dell’esperienza riportata è stato dare vita ad un percorso di Educazione Civica dove interdisciplinarietà, musica e digitale hanno creato una perfetta sinergia creando situazioni sul piano conoscitivo ed anche emotivo che hanno coinvolto e motivato fortemente gli studenti. (Da Bricks n. 2 – Marzo 2022 – QUI)

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra Newsletter

Diventa socio
Cookie e Privacy Policy