Attualità

Renzi e quei rapporti “antichi” con il Qatar

C’è qualcosa di non detto del tutto nell’attuale Qatargate. Troppi personaggi di seconda fila, da Panzeri a Cozzolino, sembrano occupare la scena. Davvero il potente stato del Qatar si è limitato, in questi anni, a perseguire i suoi affari tramite codesti personaggi, senza mirare più in alto?

Il dubbio viene andando con la memoria ad avvenimenti passati.

Matteo Renzi e il Qatar

Il 20 marzo 2017, l’Espresso, settimanale di sinistra, pubblica un’ indagine sul premier PD Matteo Renzi così intitolata: Matteo Renzi e la Qatar connection. Questo invece il sottotitolo: Aerei. Armi. Ospedali. Alberghi di lusso? Visite ufficiali e incontri riservati? C’è uno stretto legame tra l’ex premier italiano e la casa reale dell’emirato.

Continua a leggere

Gli incontri del MpV trentino

19 gennaio, ore 17.30: Marco Luscia: La lezione di Joseph Ratzinger (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

30 gennaio, ore 17.30: Marcello Foa (già presidente della RAI) presenta il suo Il sistema invisibile. Perché non siamo più padroni del nostro destino (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

25 febbraio, dalle ore 16: festa del Movimento per la Vita: giochi, interventi, canzoni per la vita, rinfresco (Teatro dei Salesiani, via Brigata Acqui 22, Trento).

2 marzo, ore 20.30: don Maurizio Patriciello, La mia battaglia nella Terra dei fuochi (Teatro dei Salesiani, via Brigata Acqui 22, Trento).

17 marzo, ore 20.30: Giuliano Guzzo, giornalista e sociologo, presenta Grazie a Dio, sulla relazione tra fede e progresso, pace, famiglia e salute (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

5 aprile, ore 20.30: Francesco Agnoli: La filosofia della nascita: l’uomo non è mai nato del tutto (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

28 aprile, ore 17.30: Lorenzo Bertocchi, direttore de Il Timone: Rosario Livatino, magistrato e martire (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

Per info: 3498634175

Si moltiplicano le manifestazioni a sostegno della vita minacciata da aborto ed eutanasia

Lunedì 2 gennaio 2023, Ospedale di Treviglio

La cronaca

Un diffuso mormorio accoglie questa mattina, 2 gennaio 2023, le persone che entrano nell’ospedale di Treviglio. A pochi passi dall’ingresso c’è gente che prega accoratamente, davanti a cartelli che invitano a sollevare il sipario che copre la tragedia quotidiana dell’aborto.

Qualcuno distribuisce volantini e rivolge ai passanti inviti per aprire i cuori e gli occhi. Alcuni di questi si

Continua a leggere

Perchè i soldi stranieri sempre al PD?

Il Piave mormorò: “Non passa lo straniero…”. E invece lo straniero continua a passare, soprattutto in Italia, almeno dai tempi della discesa di Carlo VIII.

Ma senza andare così lontano, pensiamo all’Unità d’Italia, al cosiddetto Risorgimento: fu fatto con l’aiuto dei soldati francesi e con i soldi inglesi, grazie ai quali Garibaldi, poi mitizzato, sconfisse l’esercito borbonico comperando molti dei suoi ufficiali.

Continua a leggere

UNA BUONA NOTIZIA A BRUXELLES

Quest’anno, il Parlamento Europeo ha autorizzato l’esposizione del presepe grazie al sostegno della presidente maltese del Parlamento Roberta Metsola anche se il presepe è stato solo “autorizzato come mostra speciale”. Ovvero, in futuro, potrebbe, o meno, essere autorizzato ancora o no.

Il presepe in mostra proviene da Murcia, una regione del sud-est della Spagna con una grande tradizione

Continua a leggere

L’educazione libera delle famiglie e il grimaldello del Gender

Jacopo Coghe (@jacopocoghe) / Twitter
Jacopo Coghe, portavoce di Pro Vita & Famiglia

Dobbiamo capire che il problema non è solo la diffusione dell’ideologia gender in quanto tale, di per sé grave, visto che pretende di imporre che ciò che è puramente soggettivo sia riconosciuto come oggettivo e da accettarsi senza possibilità di critica alcuna, ma ciò che è più grave ancora è lo scopo finale: distruggere la famiglia naturale.

Questo è assolutamente inaccettabile perché è il piano satanico contro Dio. Dobbiamo dircelo apertamente. Inutile tentare, in questo caso, di “accompagnare” …

Riportiamo l’appello di Pro Vita & Famiglia

Continua a leggere

NEWS DALLA RETE: Ristorante rifiuta il servizio a un gruppo “cristiano”: ​«Non sono inclusivi»

Si legge su Il Mattino: Ristorante rifiuta il servizio a un gruppo cristiano: ​«Non sono inclusivi»; si legge su Adkronos: Ristorante respinge gruppo clienti cristiani: “Non rispettano diritti”; si legge su globalist: Ristorante filo-Lgbtq+ caccia un gruppo fondamentalista cristiano: “Non riconoscono i nostri diritti” … e così su altre testate.

Vediamo la notizia da Il Mattino:

Continua a leggere

ECCO LA PROPOSTA FORMALIZZATA AL PARLAMENTO EUROPEO CIRCA I FIGLI DI COPPIE DELLO STESSO SESSO. Una questione di mera natura legislativa?

La scommessa degli europeisti: un programma per un «governo» Ue

La Verità vi farà liberi anche se i numeri faranno la voce grossa!

E dopo il dibattito che negli ultimi tempi si è arroventato circa la legittimità di uccidere o meno un bambino, da altri ritenuto scomodo, ecco che la proposta di civiltà ora è riconoscere il titolo di “genitore”

Continua a leggere

Anche un professionista dell’aiuto può provocare danno … lupi travestiti da agnelli

Pasquale Riccardi, Psicologo-Psicoterapeuta Docente Asl
per la Seconda Università di Napoli Federico II
Formatore psicoterapeuta per centro Logos (Ce)

Il Prof. Pasquale Riccardi ci dona questo articolo che nasce come risposta alle domande che alcuni pazienti gli hanno formulato nel corso della giornata lavorativa e del tempo e più volte ricorse anche nelle trasmissioni alla Radio: come si fa ad individuare un bravo terapeuta? Egli ha cercato di chiarire quale effetto negativo possa causare anche un supporto di aiuto sbagliato. Così, è meglio riflettere prima di chiedere aiuto.

Marcello Giuliano

Di Pasquale Riccardi

È normale chiedere aiuto in un momento di difficoltà e da sempre l’uomo lo ha fatto. Ha chiesto aiuto quando una relazione si è incrinata, quando non è riuscito a trovare un senso nella vita, quando una sofferenza, un dolore, lo ha attanagliato e quando si è visto perso in una decisione importante da prendere.

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra Newsletter

Diventa socio
Cookie e Privacy Policy