Attualità

Che cos’è l’Opzione Benedetto?

benedict-option-dreherL’Opzione Benedetto è un libro, celato dietro una formula apparentemente esoterica, per offrire importanti consigli ai cristiani di oggi.

Ci sono evidentemente libri e libri. Libri magnifici e libri pessimi, libri che diverranno dei classici e delle pietre miliari, e libri che nessuno compra e sarebbe meglio per le nostre foreste e i nostri cervelli che non venissero neppure stampati. Ma i più frequenti tra tutti si situano di norma ad equidistanza da questi estremi.

Ci possono essere però anche dei libri contemporaneamente ottimi e pessimi. In qualcosa assolutamente notevoli e perfino profetici, mentre in altri aspetti assai problematici e meno convincenti.

Continua a leggere

Risposta al comboniano livoroso

salvini

Mi spiace sentire da un religioso dei giudizi tanto spregiativi ( http://www.comboniani.org/?p=15566 ) su un politico italiano e su tutti coloro che lo hanno sostenuto. Stranamente non si sono sentiti toni tanto accesi quando la maggioranza del popolo italiano ha votato per una legge che ha permesso di sterminare – da quando esiste la legge 40 -, oltre 6milioni di vite umane nel grembo delle loro madri! Continua a leggere

Tutte le fake news sulla Russia

index

di S.D.

Con l’avvento del nuovo governo Conte, c’è una parte dell’Occidente che trema al pensiero di una ventilata apertura dell’Italia nei confronti della Russia, specialmente per una possibile rimozione delle sanzioni economiche. Tuttavia esse si reggono su un’impalcatura di disinformazione ben orchestrata.
Premetto che vivo e lavoro in una grande città russa per gran parte dell’anno, e che studio il russo. Sono quindi ben inserito nella realtà di questo grande Paese. Parlare della Russia e dei rapporti dell’Occidente con essa per come sono veramente significa fare controinformazione, lacerare cioè la coltre della propaganda mediatica internazionale, fatta di menzogne e notizie occultate o distorte.

Coloro che tuonano contro le fake news (cioè le notizie false, a loro dire) e che han Continua a leggere

LA DENUNCIA DEL MAGISTRATO

1493816863-lapresse-20170503143640-22978911

«Il traffico organizzato dei migranti e i cospicui profitti stanno notevolmente rafforzando le organizzazioni fino a ottenere collusioni e complicità all’interno dell’apparato statale e, quindi, estendere la propria rete di traffici illeciti ad altri settori remunerativi: contrabbando di petrolio e traffico di armi». Continua a leggere

Convegno “Le gravi conseguenze fisiche e psichiche dell’aborto volontario”

convegno-perugia-8-giugno

Video integrale del Convegno tenutosi a Perugia l’8 giugno 2018, dal titolo “Le gravi conseguenze fisiche e psichiche dell’aborto volontario”.

Il convegno ha visto la partecipazione del senatore della Lega Simone Pillon; del dott. Angelo Francesco Filardo, ginecologo, vice presidente dell’Aigoc (Associazione Italiana Ginecologi e Ostetrici Cattolici), che ha parlato delle conseguenze sulla salute fisica provocate dall’aborto; della dott.ssa Cinzia Baccaglini, psicologa, psicoterapeuta e presidente del Comitato Verità e Vita, che ha parlato delle conseguenze psichiche dell’aborto; e del direttore editoriale dell’associazione ProVita onlus, Francesca Romana Poleggi, che ha parlato delle fake news propalate sull’aborto.

Ha moderato gli interventi Suor Roberta Vinerba, direttrice dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi e presidente del Circolo Giorgio La Pira. Al convegno è intervenuto anche Toni Brandi, fondatore e presidente di ProVita onlus.

Continua a leggere

Il Camper della Vita in Trentino

camper-vitadi Direttivo del Movimento per la Vita di Trento

Arriverà anche in Trentino il Camper della Vita partito il 22 maggio 2018 da Firenze in occasione del triste anniversario dell’approvazione della controversa legge 194. Il Movimento per la Vita di Trento ha infatti aderito con entusiasmo alla campagna “In viaggio per la vita” promossa dal Movimento per la Vita Nazionale nel quarantennale della legalizzazione dell’aborto volontario.

Continua a leggere

News dalla rete
  • Omogenitorialità, una causa contro gli abusi dei sindaci

    generazione-famiglia-senato di Marco Guerra. Generazione Famiglia e CitizenGo, presentano esposti ai tribunali di Milano, Torino, Firenze, Bologna e Pesaro e hanno tenuto ieri una conferenza stampa al Senato con i parlamentari di centrodestra, per rispondere ai sindaci che, aggirando la legge, hanno affidati minori a coppie gay Leggi il seguito… 

  • Gli Stati Uniti si ritirano dal Consiglio dei Diritti Umani dell’Onu

    ambasciatrice-usa-onu di Lorenzo Vita. Gli Stati Uniti scelgono, ancora una volta, la via della rottura con la comunità internazionale. L'ambasciatrice Usa alle Nazioni Unite ha annunciato che il suo Paese si ritira dal Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, definito come "la fogna della faziosità politica". "Prendiamo questa decisione perché il nostro impegno non ci permette di continuare a far parte di un'organizzazione ipocrita e asservita ai propri interessi che ha fatto dei diritti umani una barzelletta", ha dichiarato la Haley. Leggi il seguito… 

  • Tanti interessi dietro le accuse di inumanità

    centro-di-accoglienza di Gianandrea Gaiani. L'Italia continua ad accogliere migranti irregolari, anzi sono aumentati negli ultimi giorni. Lo stop riguarda solo le navi delle Ong, ma potrebbe essere l'inizio di una nuova linea europea, che manderebbe in crisi il fiorente business dell'accoglienza. E guarda caso le accuse arrivano da chi sui clandestini ci sta guadagnando. Leggi il seguito… 

  • Quando Bergoglio telefonò a Enrico Letta, e partì l’operazione “Mare Nostrum”. Una rivelazione.

    papa_lampedusa_ansa di Marco Tosatti. L’operazione “Mare Nostrum”, che segnò l’inizio della straordinaria ondata di migrazione (alcuni parlando di invasione) dalle coste africane, e in particolare dalla Libia destabilizzata dall’aggressione anglo-franco-americana,  ha avuto uno sponsor eccezionale. Lo rivelano a Stilum Curiae fonti di alto livello del Ministero degli Interni, che all’epoca erano presenti e operative nella stanza dei bottoni. Leggi il seguito…