Renzo Puccetti

Le 3 nomine inique di mons. Vincenzo Paglia

marco-pannella-mons-297691

La Verità,16 giugno 2017

Le nomine dei nuovi membri della Pontificia Accademia per la Vita (PAV) hanno acceso un fuoco che da mesi e mesi era pronto a divampare. Monsignor Paglia già aveva fatto imbufalire i sostenitori della famiglia quando in una telefonata organizzata dalla trasmissione radiofonica La Zanzara aveva espresso lodi sperticate ad un falso Matteo Renzi proprio mentre il vero premier approvava le unioni gay: “Sei bravissimo … I miei complimenti per tutto … Davvero complimenti … Andate avanti … Tieni duro“, ebbe a dire.

Poi venne l’encomio a Pannella, elogiato per avere “speso la sua vita in particolare per gli ultimi”, ed avere lottato “per la difesa della dignità di tutti”. Tra gli ultimi vi sarebbero anche i quasi sei milioni di esseri umani soppressi prima di nascere con l’aborto legale pannelliano, ma ricordarli avrebbe probabilmente disturbato il ritratto eroico.

Continua a leggere

God’s not dead 2

cattura

Dio. Onnipotente, onnisciente, creatore. Certo che questo tipo ha tutte le caratteristiche per rendersi antipatico come lo è il primo della classe.

Non sto parlando del dio di Maometto, con tutti quei seguaci così suscettibili, gente da prendere con le molle. Non sto parlando nemmeno di quella variopinta comunità di divinità politeistiche, così simili a noi e ai nostri limiti e difetti. Poco credibili.

Non penso nemmeno al dio degli illuministi, quel signore sempre annoiato che per interrompere la routine ha pensato di creare l’universo, metterlo in moto con un colpetto per poi disinteressarsi completamente della propria opera e starsene per i fatti suoi. Irrilevante.

No, l’antipatico per eccellenza è il Dio più vicino a noi. Continua a leggere

Riflessioni di un medico sul testamento biologico.

Il testamento biologico reca in sé il potenziale per una pericolosa apertura all’eutanasia. La spinta verso il riconoscimento di esso nasce proprio nell’ambito della cultura e delle organizzazioni eutanasiche; Luis Kutner ne presenta la prima stesura nel 1967 per conto della Euthanasia Society of America.

La collocazione ed il ruolo che si intende attribuire a tali documenti è essenziale, perché da essi dipende l’eventuale deriva in senso eutanasico e lo stesso stravolgimento del ruolo dei medici, così come è stato concepito per almeno venticinque secoli. Tra i maggiori sostenitori di un impiego allargato delle dichiarazioni anticipate si contano medici di indiscusso valore; è dunque sorprendente la tendenza di questi a glissare sui fatti di cui gli oltre cinquemila studi pubblicati sull’argomento sono espressione difficilmente eludibile. Continua a leggere

Bomba su bomba

voto

Tra le tante fandonie raccontate dal presidente del consiglio Renzi nella sua martellante campagna sul referendum, si deve annoverare anche quella volta a difendere l’elezione dei senatori da parte dei consiglieri regionali. All’accusa che la riforma di Renzi priva i cittadini del potere di eleggere i senatori, il premier risponde avanzando una domanda retorica: “E i consiglieri regionali chi li elegge?“.

Continua a leggere

Flussi migratori

renzo

I dati aggiornati al 6 novembre indicano in 161.668 gli sbarchi di irregolari (erano 153.842 in tutto il 2015). Al meglio delle mie conoscenze non mi risulta che sia censita direttamente la religione di appartenenza Continua a leggere

Capalbio, la luna e il migrante indigesto

casa

Ricordate “Tutti a casa”? Il film di Comencini racconta lo sfaldamento dell’esercito italiano dopo l’8 settembre. In una delle prime scene il sottotenente Innocenzi, interpretato da uno strepitoso Alberto Sordi, ignaro dell’armistizio appena siglato e sotto il fuoco dei tedeschi, comunica al comando italiano un fatto che per lui ha dell’incredibile: “I Tedeschi si sono alleati con gli Americani”.

Continua a leggere

News dalla rete
  • Rivoluzione LGBTQIA: la confusione come programma

    gender-revolution di Silvio Brachetta. “C’insultano per strada” – dicevano – “ci picchiano, ci fanno violenza a causa del nostro omoerotismo”. Ma era solo un pretesto per il vero obiettivo, mai dichiarato: libertà assoluta di esibire le proprie perversioni, libertà assoluta di coinvolgere i minori, libertà assoluta d’invadere la società con l’osceno, libertà assoluta di cambiare il senso delle parole, libertà assoluta di modificare la perversione in diritto, libertà assoluta di educare i giovani al sesso libero. Leggi il seguito… 

  • La violenza di una legge sui “diritti” sessuali e religiosi dei bambini

    bill_89 di Benedetta Frigerio. Il Canada ha approvato una norma (bill 89) che dice di voler tutelare gli innocenti, ma le famiglie e le associazioni hanno lanciato una petizione per l'abrogazione. Il rischio è che lo Stato li strappi ai loro genitori per educarli secondo il potere omosessualista affermando la menzogna dell'autodeterminazione anche dei bambini: dopo la nobilitazione della sodomia questa non poteva che essere la nuova frontiera. Leggi il seguito… 

  • La polizia tedesca ordina: non dite la verità sul terrorismo islamico

    bundeskriminalamt di Marcello Foa. Il Corriere del Ticino, principale testata del gruppo che dirigo, ha pubblicato questa mattina un documento riservato del Bundeskriminalamt (BKA) la Polizia criminale tedesca. Si intitola «Come agire in presenza di attacchi terroristici” e contiene le linee guida sulle informazioni da trasmettere alla stampa in queste circostanze. L’intenzione è lodevole: evitare il diffondere di allarmismi, ma le conseguenze pratiche sono sorprendenti. E inquietanti. Leggi il seguito… 

  • Germania, i reati sessuali dei ‘migranti’ raddoppiano dopo un anno

    einzelfall-map-r di Lorenza Formicola. Il 27 aprile la BKA, la polizia federale criminale, ha mandato in stampa un rapporto sulla "Criminalità nel contesto della migrazione" (Kriminalität im Kontext von Zuwanderung), in cui si registra un incremento di quasi il 500% di crimini sessuali commessi da immigrati (aggressioni sessuali, stupri e abusi sessuali sui minori) nel corso degli ultimi quattro anni. Leggi il seguito… 

Eventi

Ancora nessun post.