Marcello Giuliano

Condotti Oltre: discernimento, educazione e responsabilità nella Bibbia in pellegrinaggio con Don Giorgio Scatto

Fabio Nones, Natività 2010 ca., Madonna di Lourdes, Ottava presa di Caorle (VE)

Nel contesto dell’iniziativa Tessere trame di responsabilità. Chiamati a conversioni educative, promossa dall’Unità pastorale di Ambivere-Mapello-Valtrighe con Prezzate,

in Diocesi di Bergamo, martedì 29 gennaio 2019,

alle ore 20.45,

presso la Chiesina di Ambivere,

Don Giorgio Scatto, del quale accennai nell’articolo del 16 gennaio 2019 (qui), parlerà a giovani e adulti su Continua a leggere

Un pellegrinaggio non cercato. Arte e Fede in Fabio Nones

Entrato nella Parrocchiale di Santa Margherita per la Santa Messa domenicale, davanti a me, sulla parete  Nord, Nordovest del Presbiterio, assai alta, si dispiega un grande dipinto: il Trittico.

 

In Agosto, trascorrevo le vacanze a Caorle (VE), dove tanti anni fa, da giovane villeggiante di diciotto anni, avevo seguito il triduo dell’Assunta, predicato dal Patriarca di Venezia Cardinal Albino Luciani, poco prima che fosse Continua a leggere

Arte bellezza e catechesi nel Natale, icona del Verbo preesistente, e l’Opera di Timothy Verdon

Come i pastori

Maestro dell’Annuncio ai pastori (Juan Do ?), Adorazione dei pastori, 1630 1640 ca.

 

All’inizio del nuovo anno, potrebbe essere bello proporsi di guardare con occhi diversi le immagini che ogni momento scorrono innanzi. Posare lo sguardo, sostare, per coglierne l’anima, la visione profonda che riservano Continua a leggere

Abbigliamento della Chiesa e influenze sulla moda secolare. Il “Met Gala”al Metropolitan Museum di New York

LA MOSTRA DI PARAMENTI SACRI E RELIQUIE DEL VATICANO

Il Met Gala è l’evento che inaugura la mostra di moda più importante dell’anno: quella del Costume Institute al Metropolitan Museum di New York. Quest’anno la mostra è dedicata all’abbigliamento del Vaticano e della Chiesa, e alle influenze reciproche con la moda secolare, dal titolo Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination, ovvero Corpi divini: moda e immaginario cattolico così su Il Post . Da un articolo di Paola Beletti/Aleteia  09 Maggio 2018.

Un articolo veramente acuto, quello di Paola Beletti Continua a leggere

News dalla rete
  • Oltre la violenza, per sfide che possiamo vincere

    mons-negri di Luigi Negri. C‘è una peste che si diffonde quasi inarrestabilmente nella struttura della nostra vita personale e sociale: la violenza. La violenza che lentamente trova e poi distrugge i sacri vincoli di gratuità, di dedizione e di fedeltà su cui è fondata la famiglia, che adesso, sprezzantemente, la mentalità dominante, il potere dominante si permette di definire una posizione da “sfigati”. Leggi il seguito… 

  • Lo spacco d’Italia

    lega-m5s di Marcello Veneziani. È davvero curiosa e senza precedenti la situazione politica in cui ci troviamo: ci sono due forze che si radicalizzano ogni giorno di più agli antipodi ma governano insieme; e nel mezzo, al centro, ci sono le opposizioni. Non penso che ci siano uguali nel mondo e nella nostra storia. Leggi il seguito… 

  • Pro family, non serve identificarsi con un partito

    world-congress-family-verona di Stefano Fontana. I politici che a Verona ci metteranno la faccia prenderanno posizione e con il movimento pro family stabiliranno un rapporto concreto. Tuttavia il movimento nel suo complesso non potrà identificarsi con nessuno di essi in particolare, né con singoli uomini politici né con singoli partiti. Valorizzerà la loro presenza e la loro apertura, ma manterrà anche le distanze. Ciò soprattutto per tre motivi Leggi il seguito… 

  • Il card. Sarah: “La Chiesa, che dovrebbe essere un luogo di luce, è diventata un covo di tenebre”

    libro-card-sarah di Michele M. Ippolito. E’ in uscita in Francia il nuovo libro del cardinale Robert Sarah dal titolo “Le soir approche et déjà le jour baisse”, scritto con Nicolas Diat per le edizioni Fayard. Nel libro il cardinale Sarah apre la sua anima per affrontare la terribile crisi che la Chiesa soffre e scrive: “non voglio intorpidirvi con parole rassicuranti e ingannevoli. Non sto cercando il successo o la popolarità. Questo libro è il grido della mia anima! È un grido d’amore per Dio e per i miei fratelli”. Sul blog Dominus Est sono  comparse le prime anticipazioni del contenuto di qualche pagina del libro. Leggi il seguito…