Marcello Giuliano

I GIOVANI SUBISCONO “DEPRESSIONE E MALE DI VIVERE”. A Radio Maria la testimonianza di una psichiatra.

Il male di vivere, disturbi psichici, pratiche di autolesionismo, dipendenze, stili immorali di vita e senza regole

Tutti i giorni, a Radio Maria, Padre Livio intrattiene gli ascoltatori con la Lettura cristiana della cronaca e della storia. So bene che non poche persone guardano con scetticismo ai suggerimenti di Padre Livio, ma è innegabile che i milioni di ascoltatori in Italia, e nel mondo intero, sono in costante aumento come pure si moltiplicano

Continua a leggere

San Paolo VI quarantaquattro anni dopo riannuncia alla Chiesa il suo compito.

Paolo VI in adorazione nel Cenacolo, a Gerusalemme nel 1964
San Paolo VI in adorazione nel Cenacolo, a Gerusalemme, nel 1964 – Foto Avvenire lunedì 6 agosto 2018

Il 6 Agosto 1968, a Castel Gandolfo, moriva Sua Santità San Paolo VI nella speranza della luce della Trasfigurazione, Trasfigurazione che aveva creduto e sperato per sé e per la Chiesa.

Vorrei rileggere, a suo ricordo e a monito della nostra Fede, le parole che il Beato Santo rivolse ai Padri Conciliari a conclusione di quel Santo Sinodo e che conservano tutta l’attualità di quelle parole.

ULTIMA SESSIONE PUBBLICA DEL CONCILIO ECUMENICO VATICANO II

ALLOCUZIONE DEL SANTO PADRE PAOLO VI

Martedì, 7 dicembre 1965

San Paolo VI alla Chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II, il 7 Dicembre 1965
Continua a leggere

“LA SCIENZA DEVE ESSERE GRATIS”. Il Dr. Giuseppe De Donno ad un anno dalla sua morte

Le ultime notizie sull’indagine a riguardo della morte del Dr. Giuseppe De Donno, di cui parlammo anche noi un anno fa, si sono perse nel groviglio della rete. L’ultimo articolo ripotato in rete è del Corriere ed è datato 30 lug 2021.

Perché la cura di De Donno, in realtà da lui applicata, come più volte ripete nel video diffuso da Byoblu in data 3 Agosto 2022, ma voluta con grande merito dall’équippe di Pavia, e che dava risultati, fu osteggiata?

Continua a leggere

STORIA E SIGNIFICATO DEL PERDONO DI ASSISI L’1 e 2 Agosto di ogni anno da 806 anni ininterrottamente

Le fonti narrano che una notte dell’anno 1216, san Francesco è immerso nella preghiera presso la Porziuncola, quando improvvisamente dilaga nella chiesina una vivissima luce ed egli vede sopra l’altare il Cristo e la sua Madre Santissima, circondati da una moltitudine di Angeli.

Essi gli chiedono allora che cosa desideri per la salvezza delle anime. La risposta di Francesco è immediata: “Ti prego che tutti coloro che, pentiti e confessati, verranno a visitare questa chiesa, ottengano ampio e generoso perdono, con una completa remissione di tutte le colpe”.

Continua a leggere

Russia e Ucraina cantano insieme

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, in piedi e spazio al chiuso
Yuliya Tkachenko e Taisiya Korobetskaya si abbracciano, in chiesa, a Cartoceto (Pesaro e Urbino)

Cari amici,

leggo dalla pagina fb dell’amico Roberto Filippetti, esperto d’arte e letteratura (QUI), questa testimonianza che può generarsi e rigenerare nella Fede e nella pace. Interventi della stampa, come al solito dall’inizio della guerra Russia-Ucraina, disapprovano, ma i credenti no perché si lasciano guidare dallo Spirito Santo, dallo Spirito della pace, non parlando di pace, ma compiendo gesti di pace, senza lasciarsi strumentalizzare dagli operatori di guerra e ideologi dei poteri.

Non è stata esposta in chiesa la bandiera ucraina, ma due cuori, uno ucraino e uno russo, si sono uniti. Sulla via che il Papa ha indicato.

Continua a leggere

MONTAGNIER AVEVA RAGIONE. Ma ora vogliono comunque consumare le scorte dei vaccini

Luc Montagnier, grande combattente contro l’AIDS

Chi si era fidato dello Stato ora si accorge che proprio i vaccinati, per nulla immunizzati, diventano vettori del contagio.

Montagnier fu denigrato, deriso specialmente dai giornalisti, ma emarginato dai consulenti televisivi. Ora, i fatti eclatanti smentiscono le dicerie dei media ufficiali, cioè, pilotati.

Chi negli anni seguì la figura di Montagnier, grande ricercatore, non poteva non dargli credito fin dall’inizio. E fu un dolore veder prevalere uomini nani a confronto di un gigante, che aveva solo il peccato di essere ormai vecchio e non sufficientemente combattivo. Ora, l’impegno di tanti e i ben noti dati hanno finalmente la meglio. Ma i nostri politicanti riusciranno ancora ad imporre la loro dittatura?

Guarda il video!

Continua a leggere

GRANO CANADESE INNEVATO MIGLIORE DI QUELLO ITALIANO?

Da alcuni anni, sui giornali e in rete si discute del grano duro coltivato in Canada. In Canada il grano duro non ha i presupposti naturali per maturare. Ma le estensioni e i possibili guadagni sono allettanti. Come superare, allora, il problema freddo che impedirebbe la maturazione? Naturalmente, con una soluzione chimica: il Glifosato. La stampa favorevole all’economia canado-americana rassicura circa l’utilizzo di questo agro-farmaco. Non solo,

Continua a leggere

PAROLE SCOMODE DAL BLOG DI PADRE LIVIO Ricordando la piccola Elena Pozzo

Da circa un anno, a quanto ricordi, il sempre discusso Padre Livio Fanzaga, ma ancor più infaticabile apostolo, ha aperto un Blog (QUI) tramite il quale si intrattiene in quotidiana conversazione con i propri ascoltatori, riportando le lettere che gli giungono. Non solo quelle di apprezzamento, ma anche quelle che sembrano opposte al suo insegnamento e che, più radicalmente, parlano della grande difficoltà

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra Newsletter

Diventa socio
Cookie e Privacy Policy