Libertà e Persona

Degasperi, l’antifascista che sconfisse le sinistre

E’ uscito in libreria, per l’editore Cantagalli, il nuovo libro di Francesco Agnoli, Alcide Degasperi. Vita e pensiero di un antifascista che sconfisse le sinistre (pagg. 168, € 15,00).

Professor Agnoli, nel libro parla molto del rapporto di Degasperi con Mussolini e poi con Togliatti. Perché?

«Degasperi ha lottato contro Mussolini prima e dopo la I guerra mondiale e contro Togliatti, dopo la II. Mussolini e Togliatti: due personaggi quasi identici, per origini ideali (entrambi socialisti), doppiezza e machiavellismo. Identico, per esempio, il rapporto con i cattolici: entrambi atei, hanno blandito i cattolici per portarli dalla loro parte, Mussolini con il Concordato del 1929 e Togliatti accogliendo il medesimo concordato nella Costituzione del 1948. Degasperi non poteva che perdere contro Mussolini-Togliatti del 1919-1922: il Partito popolare di cui faceva parte era avversato ferocemente dai fascisti, dai socialisti, dai comunisti e dai liberali. Invece nel 1948, contro Togliatti-Mussolini, Degasperi ha vinto, sia per le sue straordinarie capacità ed il grande coraggio (fu lui da solo a decidere di mettere alla porta socialisti e comunisti nel 1947, pur sapendo che si trattava di una scelta rischiosa), sia perché allora la Dc non aveva avversari forti a destra, e dovette combattere “solo” con le sinistre, benché con le sinistre più forti che mai. Inoltre nel secondo dopoguerra i liberali – che dopo il 1919 a lungo avevano strizzato l’occhio a Mussolini- avevano capito che era meglio collaborare, obtorto collo, con il cattolico (orrore!) Degasperi, piuttosto che finire sotto i comunisti».

Continua a leggere

L’eutanasia: sappiamo davvero cos’è e dove può portare?

In questi giorni approda in Senato il ddl Bazoli (fortemente voluto dal PD), per legalizzare l’eutanasia. Abbiamo chiesto al dottor Renzo Puccetti (classe 1965, medico, specializzato in medicina interna, docente di bioetica, noto conferenziere e collaboratore di riviste e giornali specializzati e divulgativi) di parlarci dell’argomento.

Dottor Puccetti, anzitutto facciamo chiarezza sui termini: cos’è l’eutanasia?

Continua a leggere

NEWS DALLA RETE. Il cimitero a cielo aperto di Mariupol. Giornalista silenziato da Rete 4

Da Il Nuovo Arengario, Settimanale di Attualità e cultura del 29 Aprile 2022

Marco Tosatti

Carissimi StilumCuriali, mi sembra opportuno portare alla vostra attenzione questo articolo apparso su L’Antidiplomatico che racconta di come un giornalista italiano a Mariupol abbia scoperto la verità riguardo alle “fosse comuni” che la propaganda mainstream atlantista sventola da giorni, abbia avvertito la sua redazione – Controcorrente, un programma molto seguito-, di questa menzogna. Redazione che però ha capovolto la notizia. Da qui la sua denuncia. Che, pensiamo, dovrebbe avere un seguito all’Ordine dei Giornalisti , se ci fosse ancora un ente del genere e fosse interessato alla correttezza dell’informazione. Buona lettura.

Continua a leggere

“È il Signore!” Gv 21,1-19

Konrad Widz, «La pesca miracolosa», 1444, dipinta per la Cattedrale di San Pietro a Ginevra e ora custodita al Musée d’art et d’histoire della stessa città

Commento artistico-spirituale al Vangelo della III DOMENICA DI PASQUA (ANNO C)

Di don Tarcisio Tironi, Direttore M.A.C.S. (Museo di Arte e Cultura Sacra) di Romano di Lombardia-Bg

O Padre, che hai risuscitato il tuo Cristo
e lo hai costituito capo e salvatore,
accresci in noi la luce della fede,
perché nei segni sacramentali della Chiesa
riconosciamo la presenza del Signore risorto
che continua a manifestarsi ai suoi discepoli.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli. Amen

Continua a leggere

E’ attiva la nostra Newsletter

Cari lettori,

dal 24 aprile 2022, Domenica della Misericordia (già In Albis), è attiva la nostra Newsletter.

Se non vi siete ancora iscritti alla nostra Newsletter, potete inserire il vostro nome e la vostra mail nel riquadro qui accanto: in automatico riceverete una mail dove vi si chiederà la conferma all’iscrizione.

Controllate se avete dato conferma all’iscrizione: solo così sarete inseriti nella mailing list della Newsletter.

La Redazione di “Libertà e Persona”

Quell’immagine della Santa Vergine colpita con una scure e bruciata. Ma non si rovina e non si spezza!

Da Papaboys, articolo di Francesco Frigida -14 Agosto 2017

Riteniamo opportuno pubblicare questo articolo del 2017 comparso su Papaboys in un tempo in cui ancora, in terra di Ucraina, il vandalismo si abbatte sulle immagini di chiese cattoliche. Attorno ad esse rinascono venerazione e preghiera.

Continua a leggere

“Dona nobis pacem”. La Domenica di San Tommaso

Icona Ucraina di San Tommaso del sec. XVII

Commento artistico-spirituale al Vangelo della II Domenica di Pasqua O della Divina Misericordia – ANNO C

Di don Tarcisio Tironi, Direttore M.A.C.S. (Museo di Arte e Cultura Sacra) di Romano di Lombardia-Bg

Per la Chiesa orientale, la prima domenica dopo Pasqua è detta «Domenica di San Tommaso» perché si proclama il brano evangelico (Giovanni 20,19-31) dell’incontro del Risorto con l’apostolo che, non fidandosi della testimonianza degli amici («Abbiamo visto il Signore!») mentre lui era assente, ad essi

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra Newsletter

Diventa socio
Cookie e Privacy Policy