Libertà e Persona

ANTROPOLOGIE A CONFRONTO NEL CASO ALFIE EVANS

simone

di Simone Pillon*

Dunque secondo mylord Anthony Hayden della Queen’s Court, primo autore del libro che vedete qui sotto e giudice del caso Alfie Evans, il superiore interesse dei bambini è essere acquistati da una coppia di maschi e cresciuti orfani di madre, ma se un bambino è disabile e figlio di un papà e una mamma normali, per giunta cattolici, ah beh allora il suo superiore interesse è finire la sua inutile vita. E siccome non si spiccia a morire, allora meglio tenerlo chiuso in una stanza senza cibo da 24 ore con la speranza che tolga presto il disturbo. Continua a leggere

Viaggio nella Roma cristiana

viaggio

Per due anni il giornalista Alfredo Incollingo ha tenuto sul blog “Campari & De Maistre” la rubrica d’approfondimento “Viaggio sentimentale e devozionale a Roma” alla scoperta dei luoghi santi della città. I numerosi episodi sono stati riuniti in un’agile e avvincente libro, Viaggio nella Roma Cristiana. Il formato tascabile è un incentivo a visitare Roma e a pregare nelle sue chiese e nelle sue basiliche. Continua a leggere

Ratzinger: il pensiero e il papato

index

Esce in questi giorni un libro che analizza a 360 gradi Ratzinger, il suo pensiero, il suo pontificato.

Tra gli intervistati, da Francesco Boezi, 3 collaboratori di Libertà e Persona.

Riporiamo il comunicato stampa: Perché il pontificato di Benedetto XVI si è interrotto? A detta del papa tedesco, il motivo è uno solo: “Ingravescentem aetatem”, cioè l’età avanzata. Ma nel corso di questi anni, molti si sono chiesti se, oltre al motivo annunciato, si nascondessero altri perché. Il libro indaga questo aspetto, ma anche il pontificato di Ratzinger nella sua totalità. Continua a leggere

Nel 70° ANNIVERSARIO DELLA VITTORIA DEL 18 APRILE 1948. PIO XII, GEDDA e I COMITATI CIVICI

 elez

di Vittorio Blonk Steiner

Settanta anni fa, il 18 aprile 1948, le prime elezioni politiche, libere, della neonata Repubblica Italiana segnavano una svolta cruciale nella vita del Paese: la vittoria della Democrazia sul Totalitarismo, della libertà sulla oppressione, della verità sulla menzogna. Non erano in gioco proposte o formazioni politiche alternative, ma due visioni del mondo, completamente diverse.

Alla visione cristiana e moderata della nostra società si opponeva un possibile regime filosovietico, ateo e liberticida.

Continua a leggere

Aborto: un male assoluto o relativo?

maxi-manifesto-provita

di Don Silvio Longobardi

Caro Giulio,

mi domandi se “era proprio necessario affiggere quel manifesto così provocatorio”. E ancora: “era proprio necessario scrivere quelle parole che possono turbare la coscienza di quelle donne che per vari motivi sono state costrette ad abortire?”. Ogni domanda è degna di essere accolta e diventa per me un ulteriore stimolo per riflettere sugli eventi e sulle scelte da fare.

Continua a leggere

Le fake news di Vatican Insider

card

Ormai le fake news fanno parte del linguaggio di un certo mondo vaticano. Dopo Spadaro, Dario Edoardo Viganò, è l’ora di Iacopo Scaramuzzi, di Vatican Insider, quotidiano on line fortemente avverso alla linea tradizionale, dopo esserene stato grande sostenitore ai tempi di Benedetto. Nell’articolo di commento al convegno del 7 aprile, in ricordo di Caffarra, il giornalista del giornale coordinato da Andrea Tornielli, ha scritto che erano presenti:

oltre un centinaio di persone, con alcuni costretti a stare in piedi perché le sedie erano esaurite. Continua a leggere

News dalla rete
  • Torino/Gandolfini: “Non esistono figli di due madri. Appendino viola la legge e il diritto ad avere un padre”

    appendino di Comitato Difendiamo i Nostri Figli. “Il Comune di Torino partecipa a pieno titolo alla distruzione del diritto di famiglia già operato dalla giurisprudenza creativa ma soprattutto contribuisce a picconare il sacrosanto diritto di ogni bambino ad avere un padre e una madre. Il sindaco Appendino ha tenuto fede alla promessa, fatta nei giorni scorsi, di forzare la mano per registrare un bambino come figlio di due madri. Ovviamente si tratta di un falso in atto pubblico perché qualsiasi essere umano ha una sola madre e un solo padre.  Leggi il seguito… 

  • Quella voglia degli italiani di cambiare davvero il Paese. E di non essere ancora una volta traditi

    salvini_dimaio di Marcello Foa. Il messaggio è forte e chiaro: gli italiani non sono disposti a farsi ingannare dalle lusinghe e soprattutto dalla propaganda dall’establishment. Hanno voglia di una vera svolta e sono sempre più attenti alla coerenza dei leader. Non è un caso che il gradimento di Di Maio sia sceso di 6 punti, mentre quello di Salvini continui a salire, fino a superare, per la prima volta, quello del capo del Movimento 5 Stelle. Gli elettori non gradiscono la disinvoltura con cui quest’ultimo si propone sia alla Lega sia al Pd e non amano chi antepone evidenti, incontrollabili ambizioni personali al perseguimento di un disegno più ampio e nell’interesse del Paese Leggi il seguito… 

  • Il bullo in classe figlio della cappa statalista

    bulli-di-lucca di Marco Lepore. Di fronte al caso dello studente di Lucca che ha preso a testate il professore, al di là delle banalità ministeriali, giova ricordare due cose. La prima: non tutti gli insegnanti preparati sulla materia sono adatti a insegnare. La seconda: anche questa violenza è figlia della logica statale, che non consente un'autonomia gestionale che servirebbe alla scuola statale per ripartire. Leggi il seguito… 

  • Da Riad e dal Cairo, segni di apertura al cristianesimo

    al-abrar-mecca di Stefano Magni. Una chiesa in Arabia Saudita? Il regno potrebbe consentire a una svolta storica, secondo voci che circolano dopo la visita del cardinal Tauran a Riad. Seguendo la stessa tendenza, anche l’Egitto cambia rotta e autorizza 166 luoghi di culto cristiani. Leggi il seguito…