Francesco Agnoli

I soldi dei radicali

Con i soldi di chi i radicali da anni combattono per introdurre in Italia aborto, eutanasia, droga libera, immigrazione fuori controllo? Per una volta il deputato radicale Della Vedova, braccio destro di Emma Bonino, è costretto a confessarlo, al Corriere del 19/1/2023. Ieri erano personaggi come Gianni Agnelli, oggi George Soros. I radicali hanno sempre avuto pochi voti, ma un fiume di soldi. Di seguito un breve estratto:

Ha rapporti personali con Soros?
«Certo, l’ho incontrato più volte».

Continua a leggere

Benedetto XVI e il Paradiso (“conosciuta realtà sconosciuta”)

Sappiamo che Benedetto XVI si preparava da vari anni non “alla fine della vita, ma ad un incontro”, quello con il Signore. In fondo per un cristiano la vita altro non è che un pellegrinaggio, in quella direzione.

Ebbene il papa tedesco amava parlare del Paradiso in varie occasioni, ragionando sulla “vita beata”, cioè sulla Felicità cui tutti aspiriamo. Proviamo a capire cosa il papa intendeva per Paradiso.

Partiamo da un’esperienza di tutti noi: l’uomo è sempre insoddisfatto, le cose non gli bastano mai… Sei famoso? Vuoi esserlo di più! Sei ricco? Non basta… anche perché c’è sempre chi è più ricco di te…. e poi puoi ammalarti, perdere un caro e allora tutti beni non servono a nulla…

Continua a leggere

Renzi e quei rapporti “antichi” con il Qatar

C’è qualcosa di non detto del tutto nell’attuale Qatargate. Troppi personaggi di seconda fila, da Panzeri a Cozzolino, sembrano occupare la scena. Davvero il potente stato del Qatar si è limitato, in questi anni, a perseguire i suoi affari tramite codesti personaggi, senza mirare più in alto?

Il dubbio viene andando con la memoria ad avvenimenti passati.

Matteo Renzi e il Qatar

Il 20 marzo 2017, l’Espresso, settimanale di sinistra, pubblica un’ indagine sul premier PD Matteo Renzi così intitolata: Matteo Renzi e la Qatar connection. Questo invece il sottotitolo: Aerei. Armi. Ospedali. Alberghi di lusso? Visite ufficiali e incontri riservati? C’è uno stretto legame tra l’ex premier italiano e la casa reale dell’emirato.

Continua a leggere

Gli incontri del MpV trentino

19 gennaio, ore 17.30: Marco Luscia: La lezione di Joseph Ratzinger (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

30 gennaio, ore 17.30: Marcello Foa (già presidente della RAI) presenta il suo Il sistema invisibile. Perché non siamo più padroni del nostro destino (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

25 febbraio, dalle ore 16: festa del Movimento per la Vita: giochi, interventi, canzoni per la vita, rinfresco (Teatro dei Salesiani, via Brigata Acqui 22, Trento).

2 marzo, ore 20.30: don Maurizio Patriciello, La mia battaglia nella Terra dei fuochi (Teatro dei Salesiani, via Brigata Acqui 22, Trento).

17 marzo, ore 20.30: Giuliano Guzzo, giornalista e sociologo, presenta Grazie a Dio, sulla relazione tra fede e progresso, pace, famiglia e salute (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

5 aprile, ore 20.30: Francesco Agnoli: La filosofia della nascita: l’uomo non è mai nato del tutto (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

28 aprile, ore 17.30: Lorenzo Bertocchi, direttore de Il Timone: Rosario Livatino, magistrato e martire (passaggio Teatro Osele 4, Trento).

Per info: 3498634175

Il Qatar-gate e i radicali

Fight Impunity, la ONG al centro del Qatargate, ha sede nello stesso edificio di varie associazioni legate ai radicali di +Europa: Non c’è pace senza giustizia, Radicali italiani, Associazione Luca Coscioni e la stessa +Europa. E’ un caso?

Una volta si diceva che il diavolo si presenta sempre con un bel volto e buone maniere, altrimenti sarebbe troppo facile individuarlo e sfuggirlo.

In fondo l’ambiguità è una caratteristica del male: non serve aver letto Machiavelli per capire che laddove c’è il potere, spesso lo accompagnano simulazione e dissimulazione. Ora in democrazia c’è sempre stato uno strumento fondamentale per trasformare mezzi e fini cattivi in mezzi e fini buoni: la propaganda.

Continua a leggere

La luce: dalle preghiere di J.C. Maxwell alla luce di Dante

All’origine della filosofia occidentale Talete di Mileto afferma che l’acqua è il principio di ogni cosa. L’acqua è certamente qualcosa di meravigliosamente importante (essa è “utile et humile et pretiosa et casta”, direbbe san Francesco), ma anche, diciamo così, di molto “semplice”: due atomi di idrogeno e 1 di ossigeno. La luce è tutta un’altra cosa. Sia per la sua bellezza ed evocatività, sia da un punto di vista scientifico (la sua velocità è la massima possibile fisicamente; ha natura insieme corpuscolare e ondulatoria ecc.).
La stessa parola “Dio” significa “luce”,

Continua a leggere

Perchè i soldi stranieri sempre al PD?

Il Piave mormorò: “Non passa lo straniero…”. E invece lo straniero continua a passare, soprattutto in Italia, almeno dai tempi della discesa di Carlo VIII.

Ma senza andare così lontano, pensiamo all’Unità d’Italia, al cosiddetto Risorgimento: fu fatto con l’aiuto dei soldati francesi e con i soldi inglesi, grazie ai quali Garibaldi, poi mitizzato, sconfisse l’esercito borbonico comperando molti dei suoi ufficiali.

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra Newsletter

Diventa socio
Cookie e Privacy Policy