Antonio Righi

Fatima e l”apostasia nella Chiesa

fatim

Dieci anni fa, nel 2007, su 30 Giorni, rivista mensile già allora vicina al cardinal Bergoglio, e sui cui scrivevano vari giornalisti di Comunione e Liberazione, tra cui Andrea Tornielli, esce un lungo articolo su Fatima.

Ne riporto alcuni passaggi:

Monsignor Alberto do Amaral, vescovo emerito di Fatima, in una conferenza del 1984, afferma: «Il segreto di Fatima non parla né di bomba atomica, né di testate nucleari […]. La perdita della fede di un continente è peggio che la distruzione di una nazione; ed è vero che la fede diminuisce continuamente in Europa. La perdita della fede cattolica nella Chiesa è ben più grave di una guerra nucleare» (dichiarazione smentita nel 1986, ma poi riconfermata nel marzo del ’95).
Il cardinale Alfredo Ottaviani, in una conferenza del 1967 dice: «Io ho avuto la grazia e il dono di leggere il testo del terzo segreto. […] Vi posso dire soltanto questo: che verranno tempi molto difficili per la Chiesa e che c’è bisogno di molte preghiere Continua a leggere

Festini gay in Vaticano e il cardinal Coccopalmerio

orgia

Non c’è nulla di nascosto che non sarà svelato, né di segreto che non sarà conosciuto. 

Pertanto ciò che avrete detto nelle tenebre, sarà udito in piena luce…

Fa discutere quanto è accaduto in questi giorni: un alto prelato è stato colto in flagrante nel corso di un’animata orgia a base di sesso e droga all’interno del Palazzo del Sant’Uffizio.

Il Fatto quotidiano ne ha parlato per primo, 3 giorni fa, in questi termini: “..L’inquilino dell’appartamento, stando a quanto raccontano in Vaticano, è un monsignore che svolge le mansioni di segretario di un importante porporato a capo di un dicastero della Curia romana…I n Vaticano bocche cucite o quasi sull’operazione delicatissima svolta dagli uomini comandati da Domenico Giani. Qualcuno si lascia scappare di essersi lamentato più volte per un continuo via vai dal portone di ingresso, la sera, di persone che erano abituali frequentatori del monsignore fermato. Continua a leggere

Bergoglio, ancora una volta, con Emma Bonino

bonino

Si discute in parlamento il ddl Cirinnà: Bergoglio tace.

Si discute di utero in affitto: Bergoglio tace.

I radicali del Pd cercano di far passare la droga libera: Bergoglio tace.

Si discute in Parlamento per legalizzare l’eutanasia: Bergoglio tace.

Si discute in parlamento lo ius soli: Bergoglio interviene!

Così oggi, 21 giugno, Bergoglio: “Esprimo un sincero apprezzamento per la campagna per la nuova legge migratoria ‘Ero straniero, l’umanità che fa bene’, che gode del sostengo ufficiale di Caritas italiana, Migrantes e altre organizzazioni cattoliche”.

Così il sito dei radicali italiani:

La campagna “Ero Straniero – L’umanità che fa bene” è stata lanciata ufficialmente il 12 aprile in una conferenza stampa al Senato da Emma Bonino e dalle altre organizzazioni che, insieme a Radicali Italiani, sono promotrici della legge di iniziativa popolare per superare la legge Bossi – Fini e cambiare le politiche sull’immigrazione puntando su inclusione e lavoro (http://www.radicali.it/campagne/immigrazione/)

 

Niente di nuovo: l’amore tra Bergoglio e i suoi uomini, Continua a leggere

Flavio Tosi fa campagna nel mondo LGBTQI

tosi

Non sappiamo se il PDF veronese seguirà le indicazioni del Pdf nazionale, che ha invitato i suoi elettori a votare scheda bianca. Certamente a Verona lo scontro è tra un candidato che crede ai valori, come Sboarina, e  la compagna Patrizia Bisinella, compagna di quel Flavio Tosi che, dopo mille capriole, è arrivato anche a strizzare l’occhi al mondo LGBTQI, recandosi persino a fare campagna elettorale anche presso una festa gay, Continua a leggere

Può un cattolico votare Lega?

images

“Quelli che sono a noi più congiunti, sono da amare maggiormente secondo la carità, sia perché sono amati più intensamente, sia perché sono amati sotto più aspetti” (san Tommaso d’Acquino)

Alle prossime amministrative, nella mia città di Verona, voterò Lega. Qualche amico mi ha chiesto: “come puoi, tu cattolico, votare Lega? Non ascolti il papa sull’immigrazione?“.

Vorrei rispondere qui a quell’amico, e a chi è interessato. Continua a leggere

Papa Anatema I

cattura

C’è qualcosa di inedito, oggi, per milioni di cattolici: all’assedio di una cultura avversa, nichilista ed atea, cui gli europei sono ormai abituati, più o meno, da due secoli, si aggiunge il quotidiano fuoco amico. Sino a quattro anni orsono, infatti, la Chiesa aveva una sua unità: non mancavano, come non sono mai mancati, accanto gli approfittaotori e agli ipocriti, gli eretici, cioè coloro che miravano a distruggere il patrimonio profondo della fede. Ma dovevano in quale modo mimetizzarsi. Oggi non serve più: i media laicisti e la sede apostolica cantano e suonano sempre la stessa canzone. Aprite radio radicale: l’idolo è Bergoglio. Leggete Repubblica: l’idolo è Bergoglio. Ascoltate i discorsi dei campioni del mondialismo: non mancherà un ossequioso tributo all’attuale inquilino di santa Marta. Coloro che detestavano Benedetto e la Chiesa, Continua a leggere

Utero in affitto… con i soldi nostri

vendola

Nichi Vendola ci ha stressato per decenni, pontificando a favore dei poveri e dei gay. Fondatore di Sel, ha portato in parlamento un bel gruppetto di persone, tra cui la Boldrini. Poi, mentre il parlamento cercava di discutere la Cirinnà, quatto quatto si è recato in California, per comperare l’ovulo di una donna e l’utero di un’altra donna (in questo caso per nove mesi), e un bambino (che chiama figlio, pur avendoci messo solo i soldi).

Quanti soldi? Tanti. L’utero in affitto è uno dei tanti nuovi “diritti” o delitti, ad alto costo umano ed economico.

Ma i soldi? Semplice, Vendola è andato in pensione a 57 anni Continua a leggere

Dilagano le malattie tra gay

epatite

Nelle comunità gay italiane e non solo è corsa alla vaccinazione: dilagano infatti varie malattie sessaulmente trasmissibili, in particolare l’epatite A.

Così l’Ansa: “ In Italia si registra una “epidemia” di epatite A tra gli uomini omosessuali, con una impennata di casi negli ultimi 7 mesi. L’allerta arriva dall’Istituto superiore di sanità (Iss), che identifica tra le possibili cause anche l’Europride tenutosi ad Amsterdam Continua a leggere

News dalla rete