Francesco contro le armi e la scelta di Draghi

Molti attaccano da giorni Bergoglio perchè non fa il nome di Putin, pur condannando l’aggressione dell’Ucraina. Il suo ultimo discorso fa ben capire che per lui questa guerra non è il frutto della scelta di un solo uomo, colpevole di tutto, ma “della vecchia logica di potere che ancora domina la cosiddetta geopolitica“. Tale logica, è evidente, non è solo russa, ma anche americana. Inoltre Bergoglio ha stigmatizzato la scelta di vari paesi europei, compresa l’Italia di Draghi, di aumentare le spese militari:

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Diventa socio
Cookie e Privacy Policy