Ippocrate.org: da seguire?

Ho provato a vedere i nomi del comitato scientifico di Ippocrate.org. Il primo indicato, come direttore scientifico, è il dottor Fabio Burigana. Vediamo il suo curriculm, secondo le sue parole:

Dr.FABIO BURIGANA, MEDICO CHIRURGO, GASTROENTEROLOGO – AMeC, TRIESTE

Laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Gastroenterologia è Medico di Medicina Generale dal 1981.

Da sempre si occupa di medicine complementari e di approcci alla salute secondo la prospettiva della complessità.

In questo percorso ha avuto occasione di affrontare argomenti quali la fitoterapia, l’omeopatia, la nutripuntura, la medicina tradizionale cinese, l’antroposofia ma non ama essere etichettato né classificato in alcuno di questi ambiti per lo stesso motivo per cui non ama essere classificato come stregone Navaho pur avendo imparato da uno stregone Navaho i metodi di approccio alla salute di quella cultura.

Sull’argomento delle medicine complementari e del loro possibile utilizzo ed integrazione con la medicina convenzionale ha scritto alcuni libri, molti articoli e tenuto molte conferenze.

È amico personale di maestri della Complessità quali Edgar Morin ed Erwin Laszlo e proprio nell’ottica della complessità assieme ad alcuni amici ha fondato nel 2005 AMeC Associazione Medicina e Complessità) che ha vinto nel 2006 il premio Tiziano Terzani per l’Umanizzazione della Medicina. Ha presentato i risultati delle sue ricerche sulla modificazione dell’attivazione dei centri cerebrali in varie occasioni (https://www.istitutobiofisicainformazionale.it/dinamica-mitocondriale-e-microbiota-fabio-burigana/).

Se questa auto-presentazione non bastasse, si vedano i convegni a cui partecipa dal titolo e dal contenuto inequivocabile: OlosL’anima della Terra ( https://www.miela.it/olos-lanima-della-terra-2/ ), improntato ad una visione ecologista-panteista; Da Prometeo al bosone di Higgs (https://www.triesteprima.it/sport/qda-prometeo-al-bosone-di-higgis-la-luce-della-conoscenzaq-conferenza-oggi-al-savoia.html), con Margherita Hack, improntato ad una visione avversa alla trascendenza; per non parlare della cura del cancro con l’omeopatia (https://omeopatia.org/omeopatia-nel-cancro-e-nelle-malattie-gravi/).

In sintesi: il classico minestrone new age, che mescola Gaia, omeopatia, medicina cinese, antroposofia (spesso si definisce Antroposofo; compare qua e là il suo legame con l’esoterista Massimo Scaligero ( https://it.wikipedia.org/wiki/Massimo_Scaligero). Qualche dubbio, almeno, sorge spontaneo.

Lo strano numero per l’assistenza: 999

Vedi anche qui: https://www.larchetipo.com/2021/04/fabio-burigana/concentrazione-profonda/

Quanto al fondatore di Ippocrate, si tratta di Mauro Rango, che non è medico, ma “studioso di scienze sociali e diritti umani” ed ha scritto un solo libro: Guarire il Covid-19 a Casa: Manuale per Terapia Domiciliare Personalizzata

Ps se a qualcuno interessassero le simpatie politiche del dottor Burigana, vari suoi post possono aiutarlo:

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Diventa socio
Cookie e Privacy Policy