Raffica di domande di Mario Giordano a “Fuori dal Coro” del 7 Settembre. Ma molti non capiscono!

Già nel 2020 il Dottor Mario Giordano -e ne illustrammo più aspetti- cominciò a porsi domande e a cercare risposte, intervistando, ascoltando, raccogliendo testimonianze, aiutato dalla sua inviata la giornalista Dottoressa Angela Camuso, autrice di un libro, che è alla base di tutto il lavoro avviato da Mario Giordano, instancabile nel voler porre domande, specialmente dove non vengano poste o non si voglia ascoltarle.

“Perché le mascherine non funzionano?”

Il Dottor Giordano fece verificare il funzionamento di mascherine in dotazione agli ospedali, in vendita nelle farmacie, e si scoprì che erano “taroccate”. Già il giorno dopo quella storica trasmissione, le forze dell’ordine furono inviate per i primi sequestri.

“Perché non visitare a casa?”

Perché i medici non potevano, e non possono, di fatto, effettuare visite domiciliari ai possibili malati di Covid? Perché venivano richiamati dai loro superiori quando le attivavano? E da allora, nel mainstream, il Dottor Giordano è stato il sostenitore di questa grande azione di solidarietà tra medici e pazienti, oltre le ‘disposizioni’.

Perché, allora, non farsi domande?

L’accusa?

“E’ un complottista, un No vax, sarebbe la risposta! E pensare che il Dottor Giordano continua a ripetere che “si è vaccinato”, che “il vaccino occorre”. Ma Mario Giordano afferma che le cure domiciliari e la ricerca di opportuni protocolli, come la vigilanza attiva sugli effetti dei sieri, sono importanti. Conclusione: è un “Non vax”, o un complottista.

Ma chi considera il Dottor Giordano un “No vax”?

Non vedo circolare tale apprezzamento tra altri giornalisti -se mi sbagliassi segnalatemelo cortesemente- ma tra gli ascoltatori. Possibile? Sì!

E come mai può accadere questo? Sono a favore del vaccino, me lo faccio inoculare, però poi promuovo indagini su alcuni aspetti delle operazioni collegate al Covid, sulle cure domicialiari e vengo accusato di essere contro il vaccino e un complottista!

Cosa può far pensare così il semplice cittadino?

Ecco una nuova domanda che rivolgo questa volta io al Dottor Giordano. Ho alcune supposizioni, ma il Dottor Giordano e la Dottoressa Camuso potranno scoprirne delle nuove! Chissà che possano accogliere questa richiesta … “Facciamoci domande!” (Mario Giordano), e, intanto, ‘godiamoci’ la puntata del 7 Settembre u.s. Tutta molto interessante per temi sociali significativi. Sulle questioni legate alle risposte alla ‘pandemia’ molti gli aspetti affrontati:

1) I casi di cui nessuno si occupa; 2) Perché le cure in casa sono ancora ferme?; 3) Operaio sospeso a tempo indeterminato; 4) Green pass: in Parlamento nessun obbligo; 5) Cosa c’è dietro la morte di De Donno? Parla la sorella Lucia; 6) Parla il Prmio Nobel Luc Montagnier; 7) Chi non ha avuto la cura per il virus …

QUI

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
    News dalla rete
    • La Chiesa che accetta il Green pass è protestante

      di Stefano Fontana. Uno degli effetti del grande reset connesso con la gestione del Covid è la rivoluzione della Chiesa cattolica e nella Chiesa cattolica. La pandemia condurrà la secolarizzazione alle sue estreme conseguenze: la protestantizzazione. Durante i secoli, le Chiese nazionali potevano sottrarsi alle imposizioni degli Stati appellandosi al potere del Papa. Ma il Papa stesso si è sottomesso alla logica della politica.  Leggi il seguito…

    • Cos’è la “Teologia del Popolo”?

      di Carlos Daniel Lasa. Papa Francesco, quando si esprime, trova nella “Teologia del Popolo” a sua principale fonte di ispirazione. Per questo mi sembra importante, in queste brevi righe, esporre a grandi linee in cosa consista queste teologia. Leggi il seguito…

    • Bassetti scivola sulla Provvidenza: la scambia per Draghi

      di Stefano Fontana. Il presidente della Cei Bassetti elogia Draghi e lo associa alla Provvidenza.Si era sbagliato Pio XI su Mussolini e ora si sbaglia il cardinale su Draghi. Perché piegare la Provvidenza a queste miserie da corridoio del palazzo? È una visione hegeliana per cui Dio confermerebbe con la sua Provvidenza colui che di fatto si impone sugli avversari.  Leggi il seguito…

    • L’Agghiacciante inadeguatezza di chi avrebbe in mano le nostre vite

      di Marco Tosatti. Cari amici e nemici di Stilum Curiae, non voglio commentare le parole di Sergio Mattarella perché si commentano da sole. E d’altronde non c’era da attendersi altro, da qualcuno che sta facendo di tutto per de-nobilitare il suo ruolo, la Costituzione e avvelenare democrazia e clima politico. Ma quello che mi sembra interessante notare è che sta emergendo con sempre maggiore chiarezza l’inadeguatezza del Presidente del Consiglio a svolgere il suo compito. Leggi il seguito…