I prossimi eventi autunnali dell’Osservatorio Van Thuân

Nella prossima stagione autunnale l’Osservatorio darà vita a nuovi eventi di studio e formazione sulla Dottrina sociale della Chiesa, la politica, la filosofia cristiana.

Desideriamo anticiparveli per condividere con voi la nostra attività. I dettagli vi verranno comunicati in seguito.

Si tratta di incontri online, dato che le norme governative attualmente in vigore non ci premettono di fare altra strada, se non assecondando direttive che non condividiamo.

Il primo incontro che vi anticipiamo sarà il V CONVEGNO NAZIONALE SU  “SAN  TOMMASO E LA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA” dal titolo “LIBERTA’ ED AUTORITÀ” che si terrà sabato 25 settembre 2021 in diretta multi-streaming. Continua la tradizione di questi Convegni con cui ci proponiamo di ricostruire le basi teoretiche consone alla Dottrina sociale della Chiesa.  Per informazioni QUI

Nel mese di ottobre partirà la SCUOLA NAZIONALE DI DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA dedicata quest’anno a LA POLITICA. Siamo in grado di anticiparvi anche il titolo: RICOMINCIARE DALLA POLITICA-RICOMINCIARE DAL BASSO. Come sapete l’Osservatorio tiene in primavera il Modulo Base della Scuola di Dottrina sociale, realizzato anche quest’anno con successo di partecipazione, e in autunno un modulo di approfondimento insieme al giornale online La Nuova Bussola Quotidiana. Vi invitiamo a tenervi informati perché si tratterà di un evento impegnativo e significativo che affronterà la politica in modo nuovo.

Sempre nel mese di ottobre Stefano Fontana terrà il secondo modulo della sua SCUOLA DI FILOSOFIA CRISTIANA. In primavera, allo svolgimento del primo modulo di Ontologia in sei lezioni hanno partecipato 150 persone. Ora ci sarà il secondo modulo, sempre in sei lezioni, sulla Gnoseologia o metafisica della conoscenza. Sappiamo tutti che la corretta filosofia è di fondamentale importanza per vedere poi nel giusto modo la stessa teologia e la Dottrina sociale della Chiesa, nonché per impostare bene il proprio impegno sociale. Ci si augura che anche questo secondo modulo incontri lo stesso interesse del primo.

Per rimanere nello stesso ambito, sempre nel mese di ottobre avrà inizio un MINI CORSO DI FILOSOFIA CRISTIANA. Ci sono giunte richieste, specialmente di giovani ma non solo, di un primo approccio al tema, da sviluppare poi eventualmente nei moduli organici visti sopra. Sono state previste quindi 8 lezioni on line di prima iniziazione al discorso della Filosofia Cristiana che si terranno alla domenica pomeriggio con cadenza mensile.

Infine desideriamo anticiparvi che il 20 Novembre 2021 terremo la nostra tradizionale GIORNATA NAZIONALE DELLA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA.  L’anno scorso la Giornata si è tenuta presso il Convento di San Daniele di Lonigo (Vicenza) con grande partecipazione. La si è potuto tenere in presenza perché per fortuna le restrizioni sono partite esattamente il giorno dopo. Quest’anno vedremo se in presenza oppure a distanza. In ambedue i casi l’occasione è ormai un appuntamento tradizionale molto sentito da quanti seguono l’Osservatorio e sono vicini alla Dottrina sociale della Chiesa.

Ci sono anche altre cose in progetto, ma per ora ci fermiamo qui con le anticipazioni. Lo abbiamo fatto per confermarvi che ci siamo e per invitarvi a stare con noi.

PER SAPERE DI PIÙ RESTATE COLLEGATI CON NOI ATTRAVERSO:

il nostro sito www.vanthuanobservatory.org: nella colonna di destra della Home Page troverete le locandine pubblicitarie di ogni iniziativa;

la nostra newsletter: per iscriversi usare il box che appare automaticamente quando si accede al sito oppure fare richiesta con una mail a info@vanthuanobservatory.org

la nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/Osservatorio-Internazionale-Card-Van-Thu%C3%A2n-496772607144283

il nostro Canale YouTube: iscrivetevi ed attivate la campanella per rimanere sempre aggiornati: https://www.youtube.com/channel/UCposqyRVBpVPXYTSbZPfZiw

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
    News dalla rete
    • Gente seria, tornerà di moda!

      Alcide De Gasperi è una figura gigantesca della storia italiana. Tanto centrale da risultare "utile" per leggere ed interpretare la contemporaneità.… Leggi il seguito…

    • Il Papa, il Conclave. Ogni dittatore ha bisogno di un complotto, prima o poi…

      di Marco Tosatti. Cari amici e nemici di Stilum Curiae, vorrei tornare sulle straordinarie esternazioni fatte dal Pontefice regnante durante il suo incontro con i gesuiti in Slovacchia, e di cui ha già scritto benissimo Americo Mascarucci su queste pagine. Vorrei farlo riportando il lavoro di due persone che certamente non sono sospettabili di non amare il Vaticano, la Chiesa e il Pontefice regnante: Vik van Brantegem e Luis Badilla. Ed entrambi sono rimasti colpiti, per non dire sbalorditi (giustamente….), dalle frasi di papa Bergoglio. D’altronde quando mai nella storia di un dittatore non c’è un momento in cui si grida, più o meno strumentalmente, al complotto? Prologo di chiamata alle armi dei fedelissimi, e di inevitabili purghe…Ma lasciamo direttamente la parola a loro. Buona lettura Leggi il seguito…

    • La Cei tratta (poi ritratta), ma la Messa non è negoziabile

      di Stefano Fontana. L’allineamento della Chiesa italiana continua. Il presidente della Cei Bassetti parla di trattativa con lo Stato a proposito del Green pass a Messa. Poi cerca di correggersi e dice di intendere il protocollo di un anno e mezzo fa. Ma i riferimenti al lasciapassare e al coinvolgimento dei vescovi sono indizi chiari. Però l’uso del pass per partecipare alla Messa non può essere oggetto di “trattativa”. Sarebbe intollerabile e preoccupa che Bassetti abbia usato la parola “trattativa” e abbia dato la disponibilità della Cei ad una contrattazione che sarebbe scandalosa. Leggi il seguito…

    • Riflessioni (amare) sul green pass

      di Iustitia in Veritate. Una serie di articoli, redatti dai collaboratori di Iustitia in Veritate, per approfondire la virulenza liberticida del marchio verde, così come è stato concepito e applicato in Italia.

      1. CONSEGUENZE E PRESUPPOSTI NEFASTI
      L’introduzione e l’estensione ormai indiscriminata del cosiddetto green pass costringe ad alcune considerazioni sulla sua caratura morale, sulle sue implicazioni politiche e giuridiche, sui suoi effetti sulla convivenza civile. Leggi il seguito…