MEDJUGORJE DESERTA? Ultime notizie.

Il 25 Giugno c.a., la spianata di Medjugorje era vuota?

Perché il 24 Giugno c.a., giorno della vigilia del 40° anniversario delle presunte apparizioni della Madonna a Medjurorje, una TV italiana ha trasmesso riprese che dimostrerebbero l’assoluto ‘deserto’ a Medjugorje, ‘deserto’ provocato dal Covid 19?

(Vedi in calce aggiornamento del 6 Luglio 2021)

A Medjugorje, l’afflusso di fedeli è, invece, sempre notevole, anche in questo periodo, ed è di oggi, 5 Luglio, la testimonianza di Padre Livio Fanzaga a Radio Maria, al termine della trasmessione di questa mattina: “Lettura cristiana della cronaca e della storia”.

Il Buon gusto di Padre Livio ha taciuto il nome dell’emittente, ma l’ho subito rintracciata. Almeno, tutto lascerebbe supporre che la trasmissione, cui si riferiva il Padre, fosse di TV2000 e rispondente al seguente titolo: “Indagine ai confini del sacro, 24 giugno 2021 – Medjugorje 40 anni dopo”; caricata su YouTube il giorno 28 Giugno c.a.

Perché TV2000 avrebbe mai diffuso una visione di questo tipo sia all’inizio che verso la fine del documentario, mentre la realtà del 25 GIUGNO 2021 è quest’altra?

Video originale da Medjugorje

Ricordiamoci quando qualcuno sul web diffuse riprese di un “ospedale covid” quasi deserto e come le TV subito aggredirono un’azione di quel genere, giusto per restare in materia di Covid. Mah!

Quale delle due riprese, da Medjugorje o da TV 2000 non è idonea a descivere cosa avvenga oggi in quella Parrocchia santuario?

Aggiornamenti del 6 Luglio 2021

Oggi, Martedì 6 Luglio 2021, Padre Livio Fanzaga, nella seconda perte della trasmissione “Lettura cristiana della cronaca e della storia” (QUI) ha aggiunto ulteriori precisazioni che potrete facilmente riascoltare al link.

Come faceva Medjugorje ad essere vuota in quel documentario? Semplice. Il 24 del mese tutti i pellegrini si recano di mattina a Umaz, alla parrocchia di Sant’Antonio per la Marcia della Pace, istituita dal compianto Padre Slavko. La parrocchia si trova a 12 km da Medjugorje. In questa occasione, la cittadina è sempre vuota. I pellegrini sono tornati, come al solito, intorno alle ore 12.00, tutti insieme, in un magnifico e popolatissimo serpentone. Questo, dopo 40 anni dalle prime apparizioni e nonostante il Covid e l’assenza dei pellegrini italiani, che, al momento, non possono accedere per le restrizioni sanitarie ancora vigenti.

Il giorno dopo, (giorno 25 Giugno) la gente, come al solito, ha riempito la spianata della chiesa, piena come non mai. (Padre Livio Fanzaga, oggi 6 Luglio 2021)

Sul sito della Parrocchia di Medjugorje (www.medjugorje.hr), si dà notizia che il 25 Giugno c.a. le comunioni sono state 45.000; i sacerdoti mediamente presenti ogni giorno 98, in tutto il mese di Giugno, e le comunioni 165.000 nell’arco dello stesso mese.

Spero che chi ha visto le riprese Tv (QUI) si sia poi chiesto perché Medjugorje venisse definita dal giornalista televisivo “vuota” dopo quarant’anni, mentre, sulla spianata, le panche per i fedeli erano tutte disposte come per accoglierne migliaia.

Dobbiamo edificare, non scandalizzare o stupire!

Dal sito della Parrocchia di Medjugorje 25 Giugno 2021
a 40 anni dalle prime apparizioni (www.mediugorje.hr)

foto dal sito di Medjugorje data come di questo giugno 2021

Padre Livio ha chiesto dai microfoni di Radio Maria che il Direttore dell’emittente faccia svolgere al suo gironalista e conduttore televisivo opportune ricerche al fine di rettificare le notizie che non sembrano rispondenti a quanto accaduto e che continua ad accadere a Medjugorje. Ma, soprattutto, vivo era in lui il dolore per essere stati negati i fatti. E si chiedeva:”Perché?”.

Personalmente, non mi sono mai dichiarato “partigiano” di Medjugorje, ma devo testimoniare, per amore della Verità, di aver constatato a Medjugorje, e in Italia, molte volte, e anche di recente, gli effetti spirituali positivi di Medjugorje, innegabili! E allora, mi chiedo, perché presentare in altro modo Medjugorje in taluni passaggi del documentario, quasi insinuando?

Schreenshot dal documentario. Una delle scene girate e proposte ai telespettatori. Simili scene anche all’inizio della trasmissione. (QUI)

Nel suo insieme, il documentario collega parecchi ottimi interventi, ma con passaggi discutibili, che non confermano cosa realmente oggi sia l’afflusso a Medjugorje, che dura e si sviluppa nel tempo, indipendentemente da quanto ciascuno di noi possa pensare e credere. Prima i fatti, poi le interpretazioni: questa la regola della notizia!

I pellegrini c’erano e ci sono, eccome!

Ma, sempre ad onor del vero, mi sento di apprezzare le due testimonianze della modella Anja, indubbiamente speciali, stando a quanto riportato e a quanto sembrano dare i frutti del movimento giovanile da lei nato, denominato “Cuori puri”. Essi fanno la promessa di castità per il periodo del fidanzamento.

Ognuno tragga le proprie conclusioni!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
    News dalla rete
    • La Chiesa che accetta il Green pass è protestante

      di Stefano Fontana. Uno degli effetti del grande reset connesso con la gestione del Covid è la rivoluzione della Chiesa cattolica e nella Chiesa cattolica. La pandemia condurrà la secolarizzazione alle sue estreme conseguenze: la protestantizzazione. Durante i secoli, le Chiese nazionali potevano sottrarsi alle imposizioni degli Stati appellandosi al potere del Papa. Ma il Papa stesso si è sottomesso alla logica della politica.  Leggi il seguito…

    • Cos’è la “Teologia del Popolo”?

      di Carlos Daniel Lasa. Papa Francesco, quando si esprime, trova nella “Teologia del Popolo” a sua principale fonte di ispirazione. Per questo mi sembra importante, in queste brevi righe, esporre a grandi linee in cosa consista queste teologia. Leggi il seguito…

    • Bassetti scivola sulla Provvidenza: la scambia per Draghi

      di Stefano Fontana. Il presidente della Cei Bassetti elogia Draghi e lo associa alla Provvidenza.Si era sbagliato Pio XI su Mussolini e ora si sbaglia il cardinale su Draghi. Perché piegare la Provvidenza a queste miserie da corridoio del palazzo? È una visione hegeliana per cui Dio confermerebbe con la sua Provvidenza colui che di fatto si impone sugli avversari.  Leggi il seguito…

    • L’Agghiacciante inadeguatezza di chi avrebbe in mano le nostre vite

      di Marco Tosatti. Cari amici e nemici di Stilum Curiae, non voglio commentare le parole di Sergio Mattarella perché si commentano da sole. E d’altronde non c’era da attendersi altro, da qualcuno che sta facendo di tutto per de-nobilitare il suo ruolo, la Costituzione e avvelenare democrazia e clima politico. Ma quello che mi sembra interessante notare è che sta emergendo con sempre maggiore chiarezza l’inadeguatezza del Presidente del Consiglio a svolgere il suo compito. Leggi il seguito…