La Matrix Europea – Francesco Amodeo (VIDEO)

francesco-amodeo

Come ci hanno presentato Mario Monti prima che fosse messo a presidente del consiglio?
Come un professore della Bocconi. Mario Monti era membro del direttivo del gruppo Bilderberg, quindi membro del direttivo di una delle più grandi lobby della finanza speculativa mondiale;
Mario Monti era il presidente europeo della Commissione Trilaterale, un’altra delle più grandi lobby della finanza speculativa mondiale; Mario Monti proveniva dalla Goldman Sachs;
Mario Monti era presidente onorario della lobby belga Bruegel della quale Trichet è il presidente.

 

E ci hanno detto che era… un professore della Bocconi… quindi l’ultimo dei suoi incarichi.
Quando Monti arriva al governo come membro della commissione Trilaterale esisteva (ed esiste ancora oggi) un report di questa commissione “the Crisis of Democracy” (http://www.trilateral.org/download/…/crisis_of_democracy.pdf)

dove si dice che bisogna superare con le tecnocrazie quelli che loro chiamano “eccessi di democrazia”. Questo lo scrivono nei loro report e noi abbiamo permesso che il presidente europeo di una organizzazione che scrive queste cose venisse messo a capo di un governo non più rappresentativo del volere popolare. A chi scrive che la democrazia non è sempre applicabile noi abbiamo dato in mano un paese democratico. A chi scrive che andrebbero stracciate le costituzioni noi abbiamo dato il potere di modificare la nostra costituzione senza chiedere il consenso agli italiani (vedi pareggio di bilancio). A chi proviene dalla Goldman Sachs (banca che ha indotto la crisi dei mercati) noi abbiamo dato il compito di sollevare il paese dalla crisi.

E cos’è successo?
Il numero dei poveri è raddoppiato ed abbiamo dato 4 miliardi di euro (Monti-bond) al MPS,
Monti ha pagato in anticipo i derivato tossici alla Morgan Stanley, Monti ha dato 40 miliardi di euro “italiani” al meccanismo europeo di stabilità per rientrare le banche tedesche dagli incauti prestiti che avevano fatto alla Grecia: tutte scelte sbilanciate in favore della finanza speculativa perchè era stata la finanza speculativa a metterlo li, perchè lui era membro di spicco di quelle organizzazioni…

 

Francesco Amodeo, giornalista pubblicista, blogger, scrittore, autore del libro/inchiesta “La Matrix Europea”, svela dai nostri studi, in diretta nazionale, sconvolgenti scenari che difficilmente potrete vedere o approfondire nelle altre televisioni.
NOTIZIE OGGI LINEASERA, OGNI VENERDI’ alle 21:00, IN DIRETTA dallo Studio 12 di Canale Italia, sul digitale terrestre ITALIA 53, su Sky canale 821, condotto da Vito Monaco. – Canale Italia

http://www.canaleitalia.it/
https://francescoamodeo.it

Print Friendly
Be Sociable, Share!
    News dalla rete
    • Salviamo la Natura ma a partire dagli uomini

      greta di Marcello Veneziani. In piena Settimana Santa è arrivata in Italia Greta, ed è stata accolta da papi e presidenti come la madonna protettrice del Pianeta. Greta non lo sa, eppure c’è una minaccia peggiore sul nostro futuro che non riguarda l’ambiente, non proviene dall’inquinamento e dal riscaldamento globale: è in pericolo l’umanità prima che il pianeta. Più che le piante, il clima e i mari, è la natura umana che rischia di essere cancellata nel giro di pochi anni dalla tecnoscienza e dai suoi miraggi. E non c’è nessuna Greta, nessuna mobilitazione planetaria e mediatica che denunci lo snaturamento dell’uomo. Leggi il seguito… 

    • Sessantotto e pedofilia, Benedetto XVI ha ragione

      don-fortunato-di-noto di Fortunato Di Noto. L’analisi di Benedetto XVI sulle cause della pedofilia è magistrale, perché è il relativismo che ha permesso di dire che in fondo “l’amore” tra adulti e bambini è una cosa positiva. La crisi di fede ha causato l’abbassamento morale. E poi c’è il fenomeno dei club omosessuali costituitisi nei seminari dagli anni ’60. Il papa emerito indica, in comunione con papa Francesco, la strada da percorrere in futuro, senza dimenticare chi siamo. Leggi il seguito… 

    • Gli appunti di Benedetto XVI “correggono” Amoris laetitia

      bergoglio di Stefano Fontana. Riproponendo l'enciclica di San Giovanni Paolo II "Veritatis Splendor" come argine al "collasso" della morale cattolica, Benedetto XVI in realtà entra in contrasto con quanto descritto dall'esortazione apostolica "Amoris Laetitia". Leggi il seguito… 

    • La Chiesa brucia nell’odio

      notre-dame-incendio di Marcello Veneziani. Mai come nel nostro tempo la cristianità è sotto attacco. C’è un diffuso, militante, odio verso la cristianità, di matrice soprattutto islamica. C’è poi un diffuso, sordido, disprezzo della cristianità da parte dell’Occidente laicista, di derivazione massonico-illuminista, che ispira l’Unione europea. E c’è un rigetto, una rimozione, un’indifferenza nei confronti della cristianità da parte degli stessi abitatori del nostro tempo, magari battezzati nel segno di Cristo Leggi il seguito… 

    Eventi

    Ancora nessun post.