E’ morto a 101 anni David Rockefeller : chi era?

david-rockerfeller

-“Era tra i fondatori del Gruppo Bilderberg e del Council on Foreign Relations. Per sua iniziativa è nata la Commissione Trilterale. Forbes ha stimato la sua ricchezza in circa 3 miliardi di dollari Era l’ultimo nipote ancora in vita di John Rockefeller, il fondatore della compagnia petrolifera Standard Oil. Banchiere e capo di Chase Manhattan

(oggi JP Morgan Chase), David Rockefeller negli anni 70 aveva guidato l’espansione e la crescita dell’istituto, da sempre noto come la banca dei Rockefeller. Da tempo l’anziano più ricco del mondo viveva a Pocantico Hills, a nord di New York…” (Luca Romano, Il Giornale, 20/3/2017)

-Grande sostenitore delle politiche abortiste: “…Nel 2008 Bill Gates riunì a Londra David Rockefeller, Ted Turner, Warren Buffett, George Soros, Michael Bloomberg e altri miliardari per un incontro sulla scelta dei fondi e degli strumenti da destinare all’aborto. L’incontro avvenne a casa di Paul Nurse, premio Nobel della Chimica e presidente della Rockefeller University. L’obiettivo di Gates nel finanziare l’aborto e la contraccezione di massa era stato spiegato dallo stesso miliardario nel febbraio 2010 alla Technology, Entertainment and Design Conference di Long Beach, California. Il magnate della Microsoft dichiarò che le emissioni di CO2 vanno ridotte a zero entro il 2050. E per spiegarsi meglio, Gates presentò un grafico con una equazione matematica: “CO2 =  P (persone) x S (servizi per persona) x E (energia media per servizio) X C (CO2 emessa per unità di energia)”. Ridurre il fattore “P”, gli esseri umani, è essenziale per ridurre la quantità di anidride carbonica nell’atmosfera.  Melinda Gates, moglie del filantropo e “cattolica praticante”, ha raccolto quattro miliardi di dollari da destinare alle organizzazioni che finanziano l’aborto nei paesi in via di sviluppo. Si deve arrivare a sei miliardi di dollari per garantire entro il 2020 una fornitura regolare di contraccettivi a 120 milioni di donne nei paesi poveri, soprattutto Africa e Asia meridionale. Attualmente la cifra investita per diffondere la contraccezione e l’aborto nel mondo è di quattro miliardi di dollari annui. L’impegno di Gates nella “salute riproduttiva” ha una genealogia familiare. Il padre, William H. Gates, è stato infatti uno dei fondatori della Planned Parenthood, l’organizzazione che fornisce servizi abortivi in America dagli anni Venti…” (Giulio Meotti, Il Foglio, 12/6/2013).

cattura

cattura

Da: Sylvia Browne, Società segrete
Print Friendly
Be Sociable, Share!
    News dalla rete
    • I giovani galantiniani non esistono

      08 Mons Nunzio Galantino di Camillo Langone. “I nostri giovani sono increduli davanti alle motivazioni date per rimandare lo ius soli”, dice Galantino. Non ho ben capito chi siano questi giovani: i giovani italiani? I giovani cattolici? I giovani dell’Azione Cattolica? Se riuscissi a identificarli direi loro: se non credete nella politica, credete nella realtà, credete nel raccapricciante resoconto di Stefano Montefiori (Corriere) sugli ebrei residenti in Francia e in particolare nelle periferie islamizzate Leggi il seguito… 

    • Il patriarca ortodosso vede i segni dell’Apocalisse

      kirill di Marco Tosatti. Il patriarca Kirill ha detto nei giorni scorsi in un discorso pubblico che i segni del Libro dell’Apocalisse sono ormai evidenti. Ha anche chiesto ai politici, agli artisti, agli scienziati e ai comuni cittadini di unirsi, per fermare il movimento verso l’abisso: “Stiamo entrando in un periodo critico nello sviluppo della civiltà umana”. Leggi il seguito… 

    • Grothendieck, matematico alla ricerca di Dio

      giulia Sono passati tre anni da quel 13 novembre 2014, giorno in cui moriva quello che è stato definito il più grande matematico del XX secolo, e tra i più importanti di sempre: Alexander Grothendieck. Nato nel 1928 a Berlino da famiglia ebrea, ebbe un'infanzia segnata dalle vicende storiche legate alla Seconda Guerra mondiale. Leggi il seguito… 

    • Ddl “omofobia”: l’appoggio di Maroni, il silenzio della Chiesa

      ddl-omofobia di Benedetta Frigerio. Sconfitta in Parlamento, la legge sull’“omofobia” (Ddl Scalfarotto presentato alla Camera nel 2013), la prima e la più necessaria a rendere la follia del gender una dittatura vera e propria, sta passando tramite una strategia molto più raffinata, attraverso cui i politici riescono a nascondere più facilmente il loro doppiogiochismo. Leggi il seguito…