Bergoglio, secondo Paglia: “Pannella è stato un vero credente”

In questo video monsignor Paglia elogia innumerevoli volte Marco Pannella, “uomo di grande spiritualità” (minuto 3,20), che “ha speso la vita per gli ultimi” (minuto 9)…

E’ interessante capire se quanto Paglia dice riguardo a Bergoglio sia vero o meno.

Al minuto 10 Paglia afferma che Bergoglio gli avrebbe detto:

“dagli il mio saluto… alla fine, nel mese di luglio, mi ha ringraziato: “Grazie per come gli sei stato vicino, perchè Marco Pannella ha vissuto credendo e pagando di persona per quello che credeva“…

Sono vere le parole di Paglia?

Sembra proprio di sì, visto che fanno il paio con gli elogi pubblici di Bergoglio ad Emma Bonino; i suoi silenzi di fronte alle leggi su droga libera ed eutanasia proposte da radicali; la sua amicizia con Eugenio Scalfari, che dal partito radicale proviene, e che è sempre stato il megafono mediatico delle battaglie radicali su divorzio, aborto ed eutanasia.

Cattura

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
    News dalla rete
    • I Papi e l’UNESCO: qualcosa non va?

      Dottrina sociale di Stefano Fontana. Il 15 ottobre scorso papa Francesco ha inviato un messaggio all’incontro organizzato a Roma dall’Università del Laterano e dalla Congregazione per l’Educazione cattolica.  L’incontro era finalizzato a proporre un “patto educativo globale”. La proposta, assolutamente nuova per i Pontefici, intercettava alcune istanze internazionali, particolarmente quelle dell’UNESCO, l’agenzia delle Nazioni Unite per la cultura. Infatti Audrey Auzolay, direttrice dell’UNESCO e già ministro francese della cultura del governo Hollande, ha commentato ben positivamente l’iniziativa di Francesco. Leggi il seguito…

    • A san Biagio niente benedizione della gola. Viaggio a Lourdes con Alexis Carrell

      di don Marco Begato. Il fatto che in un momento di crisi medica, in cui la stessa scienza si mostra insufficiente e la politica inadeguata, noi rigettiamo anziché invocare le fonti taumaturgiche tradizionali, indica quanto fragili sono divenute fede e cultura nel nostro tempo. Leggi il seguito…

    • Se non poggia sulla legge naturale, ogni legge è ingiusta

      di Stefano Fontana. La legge umana si fonda sulla legge naturale, che rimanda al fondamento originario della legge eterna. Qui trova senso il concetto di legge ingiusta: essa è una legge umana non giustificata, non legittimata dalla sua corrispondenza alla legge naturale. Il nuovo libro di Tommaso Scandroglio su Leggi ingiuste e male minore.  Leggi il seguito…

    • L’emergenza ecologista e il nuovo ordine mondiale: perché i conservatori dovrebbero sparigliare

      di Gaetano Quagliariello. Continua l’approfondimento dell’Occidentale sul tema ambientale e il ruolo dei conservatori. Pubblichiamo qui l’intervento di Gaetano Quagliariello nel dodicesimo Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo, dal titolo “Ambientalismo e globalismo: nuove ideologie politiche”, realizzato dall’Osservatorio Van Thuan a cura di Riccardo Cascioli, Giampaolo Crepaldi e Stefano Fontana (ed. Cantagalli). Leggi il seguito…