E’ morto Vincenzo Bonmassar

E’ deceduto in questi giorni Vincenzo Bonmassar, "bandiera della Uil Scuola e del mondo laico trentino", come scrive l’Adige. Nel ricordarlo con la dovuta pietà, segnaliamo il suo necrologio massonico comparso su L’Adige.

Che chiarisce il senso di tante sue battaglie: nel nome di Mazzini, della breccia di Porta Pia, contro il crocifisso nelle scuole e contro la scuola paritaria cattolica, per togliere i finanziamenti alla quale aveva addirittura organizzato un referendum. Richiesto se appartenesse alla massoneria, rispondeva ambiguamente: " Sono un credente non praticante".

 Fanno così, di solito, costoro: accusano sempre la Chiesa, ma poi partecipano alla vita di società segrete, intrise di esoterismo e strani riti, ma non vogliono si sappia in giro…Altrimenti dove finisce la "laicità" (V.B. Era socio fondatore della associazione Laici trentini per i diritti civili di Bondi, Zoller, Ferrari..)?

 

Print Friendly, PDF & Email
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Diventa socio
Cookie e Privacy Policy