Muore (anche la madre) dopo la RU 486

Muore (anche la madre) dopo la RU 486

Una donna è morta a Torino all’ospedale Martini dopo aver assunto la pillola Ru486 per abortire, riporta la Stampa. Se l’autopsia oggi confermasse l’ipotesi dei medici, sarebbe il primo caso in Italia, mentre negli Stati Uniti si contano invece diverse ...

continua a leggere...

A Trento. Parte Sanpa (purtroppo), arriva Nuovi Orizzonti: “Là dove abbondò la colpa, sovrabbonda la grazia”

A Trento. Parte Sanpa (purtroppo), arriva Nuovi Orizzonti: Là dove abbondò la colpa, sovrabbonda la grazia

In questi giorni a Trento si discute per la partenza della Comunità di San Patrignano, per tanti anni così preziosa per tante persone che hanno trovato in essa una casa, un rifugio, un luogo in cui rinascere. Mentre come tanti mi ...

continua a leggere...

Gotti Tedeschi: soprattutto, non ha mollato

Gotti Tedeschi: soprattutto, non ha mollato

Alcuni giorni fa la magistratura romana ha reso noto il decreto di archiviazione per l’ex presidente dello Ior Ettore Gotti Tedeschi. In contemporanea sono stati citati in giudizio l’ex direttore dello Ior Paolo Cipriani e il vice direttore Massimo Tulli. ...

continua a leggere...

La Chiesa ha il diritto di difendere la vita e la famiglia. C’è un Vescovo in Perù

La Chiesa ha il diritto di difendere la vita e la famiglia. C'è un Vescovo in Perù

Il Cardinale Cipriani, Arcivescovo di Lima in Perù, ha invocato tolleranza nel dibattito pubblico sulle unioni civili. "Scambio di idee , sì, ma non insulti ", ha detto. Recentemente la conferenza episcopale peruviana aveva diramato un comunicato sulle unioni civili ...

continua a leggere...

Il Consiglio di Stato condanna la Coop: illeciti ostacoli a Esselunga

Il Consiglio di Stato condanna la Coop: illeciti ostacoli a Esselunga

Il fatto risale al 2000 quando Caprotti, patron di Esselunga, decide di aprire uno store in quel di Modena. Dopo aver comprato un'area di circa 44.000 mq per 23 miliardi di lire, Esselunga vede saltare tutto perchè il comune mette all'asta ...

continua a leggere...

Gesù è davvero risorto?

 

La tentazione è credere che il fatto non ci riguardi. Che la sola cosa importante, dopotutto, sia il messaggio di Gesù e che la ragione non possa spingersi oltre un certo limite. In realtà, insegna Pascal (1623-1662), «il passo supremo della ragione è riconoscere che ci sono un’infinità di cose che la trascendono» [1]. Sarebbe dunque superficiale – e umiliante per la ragione stessa – sottrarsi a priori ad un’indagine sul pilastro primo della fede cristiana, vale a dire la risurrezione di Gesù. Non che Continua a leggere

In marcia per la vita

Tre anni fa, nel 2011, nacque anche in Italia un’ idea: scendere in strada; fare, come in tanti altri paesi, una marcia per la vita. Pur senza adeguata preparazione (pochissime persone a lavorarci e pochi giorni di tempo per promuovere l’evento), in un angolo sperduto del nord, senza collegamenti ferroviari, si radunarono circa 800 persone. Fu una camminata piacevole, Continua a leggere

Cristianesimo e civiltà

di Fabrizio Cannone

Da vari anni a questa parte, gli esponenti più in vista del nuovo ateismo scientifico, come Michel Onfray e Richard Dawkins, seguiti in Italia da noti “sapienti” come Corrado Augias, Eugenio Scalfari, Telmo Pievani e Piergiorgio Odifreddi, hanno preteso di dimostrare l’indimostrabile, e cioè che la Chiesa e il cristianesimo sarebbero elementi negativi per la società, per la cultura, per la scienza e per la civiltà. Continua a leggere

Embrioni per caso

 

«Le notizie – ha scritto Evelyn Waugh (1903 –1966) – sono quella cosa che un tale che non si interessa un gran ché di nulla vuole leggere. Ed è notizia fin tanto che lui la legge. Dopo, è morta». Ora, lo scambio di embrioni avvenuto all’ospedale Sandro Pertini a Roma, che ha portato una donna ricorsa alla fecondazione extracorporea ad avere Continua a leggere

Il tempo della testimonianza

 

La manifestazione delle Sentinelle in Piedi avvenuta ieri pomeriggio a Trento è stata un autentico trionfo. Non tanto per ragioni numeriche (in piazza Duomo si contavano almeno 300 Sentinelle), e neppure per l’imponente contro-manifestazione (gli oppositori sono arrivati in massa radunando di tutto di più, pur di apparire numerosi), avvenuta nelle forme più provocatorie (risolini, insulti, infiltrazioni nella manifestazione, distribuzione di cartelli deliranti). La manifestazione delle Continua a leggere

A Trento. Parte Sanpa (purtroppo), arriva Nuovi Orizzonti: “Là dove abbondò la colpa, sovrabbonda la grazia”

In questi giorni a Trento si discute per la partenza della Comunità di San Patrignano, per tanti anni così preziosa per tante persone che hanno trovato in essa una casa, un rifugio, un luogo in cui rinascere.

Mentre come tanti mi dispiaccio per la fine di un’ esperienza così significativa e preziosa, vorrei segnalare che una nuova cittadella della speranza Continua a leggere