Letture estive

Letture estive

Come noto il periodo estivo in Italia e più o meno in tutta Europa è un periodo di vacanza e di riposo. Vacanze e riposo che i ricconi (e i pigri di tutte le categorie) che non muovono un dito ...

continua a leggere...

Il Meeting dei fiorentini

Il Meeting dei fiorentini

Meeting di Rimini: la partecipazione è ufficiale. Matteo Renzi sarà presente al meeting di Rimini. Dialogherà con Giorgio Vittadini, fondatore della Compagnia delle opere e oggi al vertice della Fondazione per la Sussidiarietà. Oltre a Renzi, Piero Fassino, e almeno ...

continua a leggere...

Hitler parla della Chiesa cattolica. Il suo pensiero (poco conosciuto)

Hitler parla della Chiesa cattolica. Il suo pensiero (poco conosciuto)

Cosa pensava Hitler della Chiesa cattolica? Andiamo alle fonti. Partiamo dal celeberrimo Mein Kampf . Qui si possono rintracciare almeno due idee interessanti: la Chiesa cattolica è, per il futuro dittatore della Germania, “in conflitto con le scienze esatte e con l’indagine scientifica”, ...

continua a leggere...

Dopo l’Ascensione l’attesa in via

Dopo l'Ascensione l'attesa in via

di Marcello Giuliano Guardate le cose di lassù Ma alziamo ora lo sguardo e ci imbattiamo, volgendoci verso il Giudizio Universale, sulla controfacciata della Cappella di santa Maria della Carità, prima nel medaglione del Cristo Pantocratore (Signore e Creatore di tutto), poi, ...

continua a leggere...

Foto Roberto Monaldo / LaPresse
02-02-2014 Roma
Politica
NCD - Conferenza stampa di Angelino Alfano
Nella foto Angelino Alfano

Photo Roberto Monaldo / LaPresse
02-02-2014 Rome (Italy)
Press conference by Angelino Alfano
In the photo Angelino Alfano

NCD: in morte di un partito

In questi anni l’NCD ha avuto indubbi meriti nel campo della difesa della famiglia e della libertà. Dobbiamo soprattutto ad alcuni suoi deputati e senatori (Roccella, Giovanardi, Pagano, Sacconi…) lo stop alla legge Scalfarotto; al suo ministro, Lorenzin, l’unica voce ...

continua a leggere...

Note da un matrimonio: l’amore al centro

Quando due giovani si sposano, per loro è riservato un posto d’onore. Il centro della chiesa. E’ una collocazione che nei cambiamenti avvenuti con la riforma liturgica di Paolo VI, non è mutata. E’ la medesima, prima e dopo la riforma. Al centro. Con la liturgia scaturita dal Concilio Vaticano II, è modificato lo spazio di Gesù, del tabernacolo, collocato ora, in una qualche cappella laterale; al poso dell’antico altar maggiore e del tabernacolo, è stato posta la sede del Presidente dell’Assemblea (questo è termine corretto, manco fossimo in CDA di un’azienda) e comunque si è data ad essa, o meglio al prete si è data una visibilità Continua a leggere

Letture estive

estate

Come noto il periodo estivo in Italia e più o meno in tutta Europa è un periodo di vacanza e di riposo. Vacanze e riposo che i ricconi (e i pigri di tutte le categorie) che non muovono un dito tutto l’anno non possono apprezzare e davvero godere… e ben gli sta!
L’uomo di lettere, lo studioso ed anche lo studente, specie universitario, dovrebbero però coniugare facilmente il riposo con lo studio e la riflessione con la distrazione estiva. Continua a leggere

Il Meeting dei fiorentini

met

Meeting di Rimini: la partecipazione è ufficiale. Matteo Renzi sarà presente al meeting di Rimini. Dialogherà con Giorgio Vittadini, fondatore della Compagnia delle opere e oggi al vertice della Fondazione per la Sussidiarietà. Oltre a Renzi, Piero Fassino, e almeno 5 ministri (Padoan, Gentiloni, Delrio, Martina… ). Presente anche Marco Carrai, il manager renzianissimo. Più governativi e Pd di così era piuttosto difficile.
Un tempo la capitale era Milano, oggi è Firenze: da lì viene anche uno dei Continua a leggere

Hitler parla della Chiesa cattolica. Il suo pensiero (poco conosciuto)

adolf-hitler

Cosa pensava Hitler della Chiesa cattolica?
Andiamo alle fonti.
Partiamo dal celeberrimo Mein Kampf .
Qui si possono rintracciare almeno due idee interessanti: la Chiesa cattolica è, per il futuro dittatore della Germania, “in conflitto con le scienze esatte e con l’indagine scientifica”, mentre il cristianesimo si è imposto grazie ad una “fanatica intolleranza”. “Oggi il singolo deve constatare con dolore, scrive Hitler, che nel mondo antico, assai più libero Continua a leggere

Preparandoci al 30° Anno Santo, Anno Santo della Misericordia, con Paolo VI

paolo VI

di Marcello Giuliano
Il caro Beato Papa Paolo VI ha accompagnato gli anni della mia giovinezza, dal 21 giugno 1963 al 6 agosto 1978, in un crescendo di scoperta della fede, per me, agli inizi, ignota.
Quando Egli fu eletto, avevo sei anni. La prima immagine, che ricordo di aver visto di un Papa, fu quella del Santo Padre Giovanni XXIII, che, sul catafalco nero, attraversava la Basilica di San Pietro, gremita di fedeli.
In seguito, avendo a disposizione in casa una televisione in bianco e nero, tramite il telegiornale, che la sera seguivo riunito con la mia famiglia, periodicamente capitava di vedere ed ascoltare il Papa. Brevi stralci dai suoi discorsi. Ricordo i commenti di mio Papà, che non riusciva a sopportare quella voce esile, che gli appariva quasi Continua a leggere

Dopo l’Ascensione l’attesa in via

lassù

di Marcello Giuliano

Guardate le cose di lassù

Ma alziamo ora lo sguardo e ci imbattiamo, volgendoci verso il Giudizio Universale, sulla controfacciata della Cappella di santa Maria della Carità, prima nel medaglione del Cristo Pantocratore (Signore e Creatore di tutto), poi, nella Vergine con il Bambino.
Chi non alzasse lo sguardo non potrebbe mirare e non potrebbe scoprire. Chi non alzasse lo sguardo sarebbe Continua a leggere

NCD: in morte di un partito

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 02-02-2014 Roma Politica NCD - Conferenza stampa di Angelino Alfano Nella foto Angelino Alfano Photo Roberto Monaldo / LaPresse 02-02-2014 Rome (Italy) Press conference by Angelino Alfano In the photo Angelino Alfano

In questi anni l’NCD ha avuto indubbi meriti nel campo della difesa della famiglia e della libertà. Dobbiamo soprattutto ad alcuni suoi deputati e senatori (Roccella, Giovanardi, Pagano, Sacconi…) lo stop alla legge Scalfarotto; al suo ministro, Lorenzin, l’unica voce critica riguardo all’eterologa e l’unico tentativo di arginare gli effetti devastanti di una sentenza della Corte Costituzionale; ai suoi emendamenti lo stop, momentaneo, al Cirinnà…
Sino al 20 giugno, un manipolo di onorevoli, Continua a leggere

News dalla rete