L’UNAR e l’indottrinamento al gender

L'UNAR e l'indottrinamento al gender

Pubblichiamo l'interpellanza parlamentare dello scorso 19 novembre rivolta al Ministro dell'istruzione al fine di chiarire sulle "condizioni di 'imparzialità" dell'UNAR rispetto alle cosiddette teorie del gender. Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 2-00225 Atto n. 2-00225 Pubblicato il 19 novembre 2014, nella ...

continua a leggere...

La misteriosa forza delle martiri, di ieri e di oggi

La misteriosa forza delle martiri, di ieri e di oggi

Per quello che riesco, con enormi limiti, mi accade di seguire quello che accade oggi, nel mondo, ai cristiani. Che sia in atto una persecuzione inaudita, senza precedenti, è ormai sotto gli occhi di tutti. Sotto molti cieli, dai paesi ...

continua a leggere...

Emilia-Romagna al voto. Candidati a confronto con la linea Bergoglio

Emilia-Romagna al voto. Candidati a confronto con la linea Bergoglio

E così, anche se non sembra (scarsa affluenza alle urne?), in Emilia-Romagna domenica 23 novembre si va a votare per il rinnovo del consiglio regionale. La terra più “rossa” d'Italia oggi è in gran parte renziana, soprattutto renziani dell'ultima ora saliti ...

continua a leggere...

Male minore? Parliamone…

Male minore? Parliamone...

di Fabrizio Cannone “Un artefice sapiente produce un male minore per evitarne uno maggiore: come il medico taglia un membro perché l’intero corpo non perisca” (S. Tommaso, Sth I, q. 48, art. 6). In certa pubblicistica cattolica, generosa e zelante nelle intenzioni, ...

continua a leggere...

Matrimonio – La realizzazione di una vita

Matrimonio - La realizzazione di una vita

In questi ultimi giorni, alla luce del Sinodo straordinario sulla Famiglia e dei dati dell’Istat, si è parlato molto del sacramento del matrimonio. Purtroppo la realtà dimostra che in Italia le persone che decidono di unirsi “per sempre” sono in ...

continua a leggere...

Aborto “normale”, balla Internazionale

copertina

Tanto fumo e niente arrosto. La copertina dell’ultimo numero del settimanale Internazionale, con quel titolo così forte e chiaro – “Libere di abortire” -, illude e basta. Perché lascia intendere al lettore che potrà trovarvi abbondanti argomentazioni a favore della pratica abortiva; ma poi basta dare un’occhiata all’intervento di Katha Pollitt, il pezzo forte di questo numero della rivista, per capire che quel titolone è del tutto ingiustificato, una volgare trappola per attirare lettori. L’intervento della Pollitt infatti, intellettuale femminista particolarmente impegnata sul tema dei diritti, non solo non presenta nulla di nuovo, ma contiene un singolare repertorio di Continua a leggere

Il contadino e il selvaggio

L’uomo nasce nomade, emerso dalla natura egli vaga per foreste e lande animato dalla speranza di un luogo, di un rifugio.
Il primo di questi “rifugi” fu la terra, stabile come il cielo la terra non tradiva. Per questo i nostri porgenitori ravvisarono nei cieli e nella terra il luoghi privilegiati del Divino.
Nella terra l’uomo vide la fecondità e nella natura ravvisò un ordine fatto di regolarità. Continua a leggere

Confronto sulle questioni etiche

pannella veronadi Attilio Negrini

Venerdì 7 novembre si è tenuto a Verona, presso il palazzo della Gran Guardia, un convegno dal titolo “Unioni gay e fine vita”, un confronto tra radicali e cattolici sui temi etici.

Con un gruppo di amici partiamo da Brescia per dare un piccolo supporto ai “nostri” coraggiosi relatori: il Professor Massimo Gandolfini, neurologo, nostro concittadino; l’avvocato Giancarlo Cerrelli, dei “Giuristi per la Vita”, associazione nata proprio a Verona nel 2012, e il consigliere comunale veronese Alberto Zelger. Alla destra del moderatore, il “quirinalista” del Corriere della Sera Marzio Breda, il radicale Marco Cappato, una sedia vuota in attesa del patriarca dei radicali italiani Marco Pannella, arrivato poi e sedutosi in platea, e l’altro consigliere comunale veronese, della “Lista Tosi” come Zelger, ma con idee agli antipodi riguardo ai temi etici, Giorgio Pasetto. Continua a leggere

La misteriosa forza delle martiri, di ieri e di oggi

Perpetua

Per quello che riesco, con enormi limiti, mi accade di seguire quello che accade oggi, nel mondo, ai cristiani. Che sia in atto una persecuzione inaudita, senza precedenti, è ormai sotto gli occhi di tutti. Sotto molti cieli, dai paesi islamici, a quelli comunisti, a quelli induisti, fede cristiana fa rima con martirio. Ben più che nei primi secoli del cristianesimo. Allora un terremoto, un incendio, una battaglia persa, potevano significare, per centinaia Continua a leggere

Emilia-Romagna al voto. Candidati a confronto con la linea Bergoglio

Elezioni-Regionali-Emilia-Romagna-2014-620x346E così, anche se non sembra (scarsa affluenza alle urne?), in Emilia-Romagna domenica 23 novembre si va a votare per il rinnovo del consiglio regionale.

La terra più “rossa” d’Italia oggi è in gran parte renziana, soprattutto renziani dell’ultima ora saliti sul carro dell’ex boy scout, ma con il pedigree di ex comunisti doc. Sul fronte opposto la parte del leone sembra farla la Lega Nord (in coalizione con FI e FdI), poi c’è il M5S e la corsa solitaria di Ncd-UdC.

Arriviamo al voto dopo 42 avvisi di fine indagine che parlano di rimborsi falsi ai consiglieri regionali per una cifra complessiva di tutto rispetto: circa 2 milioni di euro. Continua a leggere

Male minore? Parliamone…

Il-Male-Minoredi Fabrizio Cannone

“Un artefice sapiente produce un male minore per evitarne uno maggiore: come il medico taglia un membro perché l’intero corpo non perisca” (S. Tommaso, Sth I, q. 48, art. 6).

In certa pubblicistica cattolica, generosa e zelante nelle intenzioni, si è fatta strada da tempo l’dea peregrina che il male minore non esisterebbe, oppure non sarebbe da scegliere mai, e questo perché la cosiddetta teoria del male minore sarebbe indice di lassismo e di compromesso. Continua a leggere

Matrimonio – La realizzazione di una vita

In questi ultimi giorni, alla luce del Sinodo straordinario sulla Famiglia e dei dati dell’Istat, si è parlato molto del sacramento del matrimonio. Purtroppo la realtà dimostra che in Italia le persone che decidono di unirsi “per sempre” sono in continuo calo e, tra questi, il tasso di separazioni e divorzi non lascia presagire nulla di buono.
Eppure i motivi per non perdere la speranza ci sono, dal momento che è ancora possibile trovare sposi giovani e con tanti bambini. Continua a leggere

L’animale irragionevole e la morte

Gioire per la morte di un uomo onesto, un politico impegnato nel limitare l’orgia dei privilegi che ha caratterizzato per anni le vicende della scena politica italiana semplicemente perché quest’uomo era un cacciatore, la dice lunga sul degrado morale che caratterizza il nostro tempo.

E’ un degrado che nell’esaltare il mondo animale oltre ogni sensatezza perverte l’ordine della creazione. Questa vicenda non dice nulla relativamente alla caccia, è semplicemente un atto di spregio nei confronti del dolore dei vivi. Spregio fatto di commenti orrendi, misura dell’odierno abisso in cui versa lo spirito umano quando si allontani proprio centro.

Continua a leggere

Trento, venerdì 21 novembre: “Procreazione artificiale e procreazione naturale” con Olimpia Tarzia

È vero che il mercato dell’utero in affitto è in drammatica espansione anche in Italia dove, pur essendo tale pratica illegale, è possibile ricondurre i figli e le figlie avuti all’estero?
Corrisponde a realtà la notizia secondo la quale sempre più spesso la disperazione legata al bisogno di soldi porta le donne a trasformarsi in ‘contenitori’ a pagamento, a rendersi donne-oggetto? È corretto affermare che ogni bambino ha il diritto ad avere un padre e una madre e non viceversa?
A queste e a molte altre domande risponderà l’onorevole Olimpia Tarzia, coordinatore nazionale del Comitato “Di mamma ce n’é una sola” e ultimo ospite della seconda edizione del Festival della Vita – Città di Trento. La conferenza, dal titolo FECONDAZIONE ARTIFICIALE E PROCREAZIONE NATURALE, si terrà venerdì 21 novembre 2014 alle ore 20:30 presso la Sala Conferenze dell’Istituto Salesiani di Trento, ingresso da via Piave. Continua a leggere

News dalla rete