Un convegno per Eugenio Corti, il cantastorie del Regno

Martedì 7 giugno si svolgerà a Milano, presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, una giornata di studi interamente dedicata alla figura di Eugenio Corti, amato scrittore cttolico della Brianza scomparso da appena due anni.  In calce a questo articolo pubblichiamo il ...

Anche Rémi Brague smonta il paragone assurdo di Francesco tra Corano e Vangelo

Roma. “Un passaggio dell’intervista suscita in me una certa perplessità, ed è quello sull’islam”. A scriverlo in un commento apparso sul Figaro è il filosofo cattolico Rémi Brague, tra i più grandi medievisti contemporanei, oggi professore emerito alla Sorbona di ...

continua a leggere...

Depositato il quesito referendario per abrogare la legge sulle unioni civili

di Eugenia Roccella, dalla sua pagina facebook Dopo gli annunci, il primo passo concreto: il quesito referendario per abrogare la legge sulle unioni civili è stato depositato ieri in Cassazione. Abbiamo fatto bene? E’ una mossa azzardata, un’idea perdente? Provo a rispondere alle ...

continua a leggere...

La religiosità di Pannella

da: La Nuova Bussola [...] Pannella era, davvero, un uomo “religioso”. Parlava spesso di religione, conosceva il catechismo cattolico, per averlo imparato da bambino, per averlo avversato tutta la vita. Tutta la vita Pannella si è trovato sulla strada i cattolici e la ...

continua a leggere...

Leonardo Eulero: matematico, filosofo (in lotta con Voltaire)

Considerato tra i più grandi matematici di ogni tempo, senza dubbio il più grande del Settecento, Leonardo Eulero è stato dimenticato per quanto riguarda la sua produzione filosofica. Il motivo? Le sue idee non andavano a genio ai brillanti divulgatori ...

continua a leggere...

Parola chiave: accoglienza

mani-cuoredi Giuseppe Scarlato

Accolgo, accipere, to welcome: presente, passato e futuro di un verbo che profuma d’infinito! Questo modo verbale, infatti, da sempre ci rimanda ad una parola per alcuni “sacra”, per altri desueta.

La parola “accoglienza” si sviluppa fin dal principio della storia umana, attraversa i confini dei giorni nostri e si proietta, lo speriamo, verso i nuovi orizzonti che l’attendono! In particolare il sostantivo accoglienza, che in molte lingue è nelle prime pagine dei dizionari, in questo mese dedicato alla Vergine Maria mi riporta allo sposo Giuseppe.

Il mese di maggio, che volge al termine, ogni anno profuma della Madre del Salvatore. In realtà ogni mese dell’anno dovremmo volgere a Lei pensieri e preghiere, ma in questo periodo la Chiesa celebra universalmente la Madre dei cristiani.

Continua a leggere

Un convegno per Eugenio Corti, il cantastorie del Regno

Martedì 7 giugno si svolgerà a Milano, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, una giornata di studi interamente dedicata alla figura di Eugenio Corti, amato scrittore cttolico della Brianza scomparso da appena due anni. 

In calce a questo articolo pubblichiamo il programma della giornata, dal titolo “Al cuore della realtà: Eugenio Corti scultore di parole”, che vedrà alternarsi sul palco relatori di portata internazionale.

Con l’occasione riproponiamo un pezzo scritto in memoria di Corti il giorno stesso della sua salita al Padre. Continua a leggere

Leonardo Eulero: matematico, filosofo (in lotta con Voltaire)

Agnoli_Euler_front cover

Considerato tra i più grandi matematici di ogni tempo, senza dubbio il più grande del Settecento, Leonardo Eulero è stato dimenticato per quanto riguarda la sua produzione filosofica. Il motivo? Le sue idee non andavano a genio ai brillanti divulgatori contemporanei, come Voltaire, Condorcet, Diderot… che conoscevano Eulero molto bene. E non si capacitavano come colui che era riconosciuto da tutti come il massimo ingegno scientifico del tempo, non condividesse la loro filosofia e traesse dai suoi studi e dalla vita conclusioni teologiche ben diverse dalle loro.

Continua a leggere

Depositato il quesito referendario per abrogare la legge sulle unioni civili

roccella

di Eugenia Roccella, dalla sua pagina facebook

Dopo gli annunci, il primo passo concreto: il quesito referendario per abrogare la legge sulle unioni civili è stato depositato ieri in Cassazione.
Abbiamo fatto bene? E’ una mossa azzardata, un’idea perdente?
Provo a rispondere alle tante domande che avete fatto, su Fb e altrove.
– Perché vogliamo abrogare solo una parte della legge? Continua a leggere

Anche Rémi Brague smonta il paragone assurdo di Francesco tra Corano e Vangelo

brague

Roma. “Un passaggio dell’intervista suscita in me una certa perplessità, ed è quello sull’islam”. A scriverlo in un commento apparso sul Figaro è il filosofo cattolico Rémi Brague, tra i più grandi medievisti contemporanei, oggi professore emerito alla Sorbona di Parigi e vincitore nel 2012 del Premio “Ratzinger” consegnatogli direttamente da Benedetto XVI. L’intervista in questione è quella concessa la scorsa settimana dal Papa al quotidiano la Croix. Il passaggio che ha lasciato basito l’intellettuale francese è relativo al parallelo proposto da Francesco tra la concezione di conquista propria della religione islamica e quella cristiana: “L’idea di conquista è inerente all’anima dell’islam, è vero”, aveva detto il Pontefice, aggiungendo però che “si potrebbe interpretare, con la stessa idea di conquista, la fine del Vangelo di Matteo, dove Gesù invia i suoi discepoli in tutte le nazioni”. Continua a leggere

LA MESSA DI LUTERO

messa protestante

Il cuore della liturgia cattolica è costituita dal Sacrificio della Croce di Cristo per la salvezza dell’uomo. Questo Sacrificio si rende sempre presente, allora come oggi, nella celebrazione Eucaristica ed è destinato a rimanere attraverso i secoli nel modo in cui Gesù stesso l’aveva istituito, contemporaneamente al sacerdozio. Nell’ultima Cena Egli, non solo ha istituito il sacerdozio, ma lo ha fatto in vista del proprio Sacrificio, poiché esso costituisce la sorgente di tutti i meriti, di tutte le grazie e di tutta la ricchezza della Chiesa. Continua a leggere

Brogli in Austria?

di Marcello Foa

L’Austria è un piccolo Paese ed è una democrazia consolidata. I politologi sanno che più è piccolo è il Paese, più efficaci sono i controlli, meno elevato è il rischio di brogli. Sì, come in ogni comunità sono possibili pressioni su singoli elettori e “galoppinaggi” ma in proporzioni talmente limitate da risultare ininfluenti, soprattutto in un’elezione nazionale.

Per questa ragione, Continua a leggere

News dalla rete