Invito alla 3° giornata nazionale della Dottrina Sociale della Chiesa. Un evento di popolo

Cari Amici,

se Dio vuole terremo sabato 17 ottobre 2020 la TERZA GIORNATA NAZIONALE DELLA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA, a Lonigo (Vicenza) presso il Convento di San Daniele dei Frati Minori. Vi invito a leggere il programma (vedi qui) e ad iscrivervi subito perché i posti sono limitati causa Covid.

Il tema è decisivo: ECONOMIA DELLA VITA, ECONOMIA DELLA FAMIGLIA. Non una economia dell’ambiente, non un’economia delle aziende sanitarie, non un’economia dei soggetti globali, non una economia del nuovo centralismo, non un’economia dell’assistenza, ma UN’ECONOMIA DELLA VITA E DELLA FAMIGLIA. Un’economia delle GRANDI DIMENTICATE. Un’economia della sussidiarietà, della diffusione della proprietà privata, delle comunità locali, dei popoli, delle nazioni, della responsabilità imprenditoriale, della defiscalizzazione, della vera libertà Continua a leggere

VERITA’ E PREGIUDIZIO

San Michele Arcangelo

Il giorno di San Michele Arcangelo, oggi come nell’Apocalisse, è il giorno della Verità. «Chi come Dio?».

Così, dopo aver parlato, solo due gorni fa, della bellezza nella poesia, non possiamo rifugiarci in essa per ignorare la dura realtà.

Continua a leggere

POESIA, CHE NOIA!

La poesia per molti di noi è solo un ricordo liceale o, per chi dovendo lavorare abbandonò anzitempo gli studi, delle scuole medie. Frequentemente, i versi divengono di difficile comprensione e il divario tra poesia, poeta e lettore, solitamente, nella vita aumenta senza rimedio.

Ma non sempre è così, e tutte le epoche hanno i loro poeti di riconosciuto valore e lettori appasionati che ne colgono qualcosa dell’animo.

Continua a leggere

Inizia il 17 settembre il 3° corso online sul distributismo

III CORSO VIA SKYPE SUL DISTRIBUTISMO

Siamo lieti di annunciare che il Movimento Distributista Italiano intende organizzare il II corso interattivo via Skype sul distributismo, aperto a quanti fossero interessati a conoscere ed approfondire i contenuti e le modalita’ applicative del pensiero distributista di G.K.Chesterton, H.Belloc e padre McNabb.

Il corso avrà luogo a partire da giovedì 17 settembre 2020 alle 20.30, con collegamento via Skype alle ore 20.20, per 10 giovedì consecutivi.

Il corso è costituito da 10 sessioni di 60 minuti ciascuno, con ampio spazio lasciato all’interazione con i partecipanti, così  articolate: Continua a leggere

La Commissione Glendon sui veri diritti umani: una svolta da sostenere

di Don Samuele Cecotti.

I LAVORI DELLA COMMISSIONE GLENDON SUI VERI DIRITTI UMANI

UNA SVOLTA DA SOSTENERE E ACCOMPAGNARE

INVITIAMO AD UN DIBATTITO NEL SITO DELL’OSSERVATORIO

La Commission on Unalienable Rights, istituita nel luglio 2019 dal Segretario di Stato USA Michael R. Pompeo allo scopo di definire i diritti umani inalienabili ai quali si dovrà attenere il Dipartimento di Stato USA nella sua politica estera, ha svolto i suoi lavori sotto la presidenza della professoressa Mary Ann Glendon, giurista cattolica della Harvard Law School, già presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali (nominata da san Giovanni Paolo II), già membro del President’s Council on Bioethics (nominata dal presidente George W. Bush), già ambasciatrice statunitense presso la Santa Sede.

Gli altri membri: Kenneth Anderson, Russell Berman, Peter Berkowitz, Paolo Carozza, Hamza Yusuf Hanson, Jacqueline Rivers, Meir Soloveichik, Katrina Lantos Swett, Christopher Tollefsen e David Tse-Chien Pan.

La Commissione Glendon ha avuto l’esplicito mandato di distinguere i “veri” diritti umani inalienabili da quella proliferazione di presunti diritti umani andati moltiplicandosi negli ultimi decenni attraverso interpretazioni e giurisprudenze varie: Continua a leggere

Relazione sull’attuazione della 194 e complicanze dell’aborto: non ci siamo

Lo scorso giugno è stata resa nota la relazione del Ministro della Salute sull’attuazione della legge 194/78 sull’interruzione volontaria di gravidanza, relativa all’anno 2018[i]. Sono già usciti alcuni articoli che ne hanno commentato determinati aspetti, tra i quali: la questione dell’obiezione di coscienza, l’aumento del ricorso alla “contraccezione d’emergenza”, la comparazione tra punti nascita e punti “Ivg”, il carico di lavoro dei medici abortisti, ecc.[ii], [iii]. La mia analisi si baserà su un aspetto non ancora considerato: le complicazioni correlate all’aborto indotto, una questione che già nelle relazioni precedenti, e in maniera analoga nell’attuale, viene costantemente affrontata in maniera opaca e insufficiente[iv].

La relazione sulla 194 dedica specificatamente alle complicazioni la tabella n. 27 e un misero paragrafo di 13 righe “Complicanze immediate dell’IVG”, tuttavia, leggendo le 59 pagine che la compongono, si può individuare qua e là qualche altra scarna notizia e dato che riguarda direttamente le complicazioni dell’aborto. Si tratta nel complesso di un insieme di informazioni che rivela poco o nulla dell’impatto dell’aborto sulla salute della donna, ma che al contempo rivela invece molto della tendenza globale volta a minimizzare e occultare tutto ciò che mette in cattiva luce l’aborto indotto. Continua a leggere

NO ALL’INFORMAZIONE FALLACE! Si riscopre la Verità!

Dr. Pierpaolo Sileri, Viceministro per la salute

Mentre il Direttore Generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus avvisa che potrebbe non arrivare mai la pallottola d’argento, il vaccino, e denuncia l’aggravarsi a livello mondiale delle condizioni di salute per la sospensione quasi generale delle prestazioni sanitarie, il Viceministro del Ministero della Salute, Pierpaolo Sileri,

Continua a leggere

News dalla rete

  • Amy Coney Barrett: l’originalismo, la separazione dei poteri e i limiti all’arbitrio interpretativo dei giudici

    di Bilbo Baggings. Cos’è l’originalismo testualista, corrente interpretativa, di cui è esponente la giudice Amy Coney Barrett, appena indicata da Trump alla Corte Suprema, in sostituzione dell’icona liberal Ruth Bather Ginsbug? Leggi il seguito…

  • Se la Chiesa diventa ancella dell’ONU

    di Stefano Fontana. Covid, globalismo e sovranismo, vaccini, clima: nel suo Messaggio alle Nazioni Unite per il 75esimo della fondazione, papa Francesco affronta temi attuali ma adeguandosi al sentire dominante, senza alcun rilievo originale ispirato alla Dottrina sociale della Chiesa. Leggi il seguito…

  • Il peccato originale della Barrett? Essere cattolica senza essere “adulta”

    di Eugenia Roccella. Per i democratici americani e per i media di casa nostra Amy Coney Barrett, la candidata proposta da Trump, non è adatta a diventare giudice della Corte Suprema americana, perché cattolica. “Il dogma vive dentro di lei”, disse con tono apocalittico una senatrice democratica, Dianne Feinstein, e tutti oggi citano quella frase, sottolineando come la Barrett sia contraria all’aborto a causa della sua fede. Leggi il seguito…

  • Super ex: Roma vaticana assomiglia a una corte pagana…

    di Marco Tosatti. Bergoglio ha governato 7 anni con il pugno di ferro verso i nemici (i cattolici fedeli al I comandamento, quelli convinti che “non uccidere l’innocente” sia ancora valido ecc…) e lasciando briglia sciolta ai presunti “amici”. Ora però accade che i suoi presunti amici, ora che il Capo non è più onnipotente, ma declinante, siano non solo ingombranti, ma anche divisi tra loro: le spartizioni non sono mai facili, tra briganti, e i regolamenti di conti, le vendette,  prima o poi arrivano Leggi il seguito…